Etiopia, la culla dell’Umanità

Rosangela Scimeca

La Straniera - “Racconta la tua avventura all’estero”

Etiopia, la culla dell’Umanità
Per la rubrica “Racconta la tua avventura all’estero”, il racconto di Stefano Della Spora e Giuseppe Scimemi

Etiopia, la culla dell’Umanità

03 Aprile 2020 - 17:56

Bellezza, storia, cultura. In una parola sola: Etiopia. L’Etiopia è una terra che, forse più delle altre nazioni africane, riassume in sé la vera identità del Continente, culla di vita, preziosa nei secoli per storia e cultura, unica per bellezze ambientali, ammaliante per chi ne viene a contatto per l’incredibile natura che la connota.

Nel sud, con le sue presenze tribali, testimonia una dimensione di vita ormai sconosciuta. Una terra dove il tempo, lo spazio, i luoghi, le persone, hanno una connotazione “fatata”, come se la loro storia si fosse cristallizzata nel tempo, nascosta in una nicchia, in un guscio, per sfuggire alla violenza divoratrice del mondo cosiddetto “civile”.

Nulla è cambiato da secoli nelle abitudini di quelle tribù, né c’è alcuna volontà di rinnegare la propria identità e la propria dignità culturale, difese e custodite dalla popolazione con grande fierezza e orgoglio.

Al nord, si resta ammaliati dalla grandiosità e maestosità dei paesaggi, dagli orizzonti sconfinati e dai profondi silenzi, da una realtà sospesa, quasi a contatto col cielo, interrotta soltanto dal battito delle ali degli avvoltoi, dal suono di un “magico” flauto che si perde nell’immensità. Continua a leggere il post e a vedere la gallery con immagini inedite sul blog “La Straniera”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it