Emergenza coronavirus, intensificati i controlli: Arcidiacono sceglie linea dura

Redazione

Cronaca - Monreale

Emergenza coronavirus, intensificati i controlli: Arcidiacono sceglie linea dura
Il sindaco Alberto Arcidiacono, ha disposto che siano intensificati i controlli su tutto il territorio

Emergenza coronavirus, intensificati i controlli: Arcidiacono sceglie linea dura

23 Marzo 2020 - 10:35

Alla luce degli ultimi sbarchi di questa notte a Messina, il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, ha disposto che siano intensificati i controlli su tutto il territorio monrealese, per far rispettare le direttive amministrative e tutelare la pubblica incolumità. Già dalle prime ore di questa mattina infatti, sono partiti i controlli da parte delle forze dell’ordine in maniera sinergica e coordinata, in diversi quartieri e strade cittadine. Si stanno verificando i documenti in possesso dei cittadini e, in particolare, le autocertificazioni, scaricate dal sito del Ministero dell’Interno, che consentono di circolare per la città soltanto esclusivamente in caso di comprovati motivi di lavoro o di salute.

“L’amministrazione ha deciso di adottare la linea dura per contrastare il contagio da coronavirus – ha detto il sindaco Arcidiacono – É inammissibile che il Comune si attivi affinché i nostri cittadini si attengano scrupolosamente alle norme e poi, essere magari presi d’assalto da chi non comprende che spostarsi, in questo momento, è un pericolo per sé e per gli altri. Siamo tutti delle mine vaganti ed io non ho alcuna intenzione di abbassare la guardia. Ho l’obbligo di prendermi cura dei miei cittadini, delle mie famiglie. Costi quel che costi. Ciascuno è chiamato a fare la sua parte”.

Altre notizie su monrealepress

4 commenti a “Emergenza coronavirus, intensificati i controlli: Arcidiacono sceglie linea dura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it