Coronavirus, a Monreale il sindaco blocca “Gratta e Vinci”

Redazione

Cronaca - L'ordinanza

Coronavirus, a Monreale il sindaco blocca “Gratta e Vinci”
Il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono ha firmato un’ordinanza che prescrive la sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco nelle tabaccherie

Coronavirus, a Monreale il sindaco blocca “Gratta e Vinci”

18 Marzo 2020 - 14:10

Il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono ha firmato un’ordinanza che prescrive la sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco nelle tabaccherie del territorio e ribadisce con severità, ancora una volta per la tutela della salute pubblica di tutta la popolazione, di rimanere a casa.

L’iniziativa del primo cittadino è volta a evitare che si assembrino gruppi di persone nello stesso luogo e chiama tutti a dare il loro contributo per evitare di mettere a repentaglio la salute dei lavoratori che in modo coscienzioso, stanno portando avanti i servizi rimasti attivi. Con l’ordinanza, le tabaccherie sono autorizzate a svolgere esclusivamente le attività consentite dal Decreto dell’11 marzo 2020 e hanno quindi l’obbligo della sospensione immediata di tutte le tipologie di gioco lecito che prevedono vincite in denaro.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Coronavirus, a Monreale il sindaco blocca “Gratta e Vinci””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it