Primo morto in Sicilia per il coronavirus: si tratta di un uomo di 80 anni

Redazione

Regione - La conferma dell'Asp

Primo morto in Sicilia per il coronavirus: si tratta di un uomo di 80 anni
Si tratta di un anziano di 80 anni di Sortino in provincia di Siracusa

11 Marzo 2020 - 18:56

C’è il primo decesso in Sicilia per un uomo con covid-19, più conosciuto come coronavirus. Si tratta di un anziano di 80 anni di Sortino in provincia di Siracusa che era stato ricoverato prima nel reparto di Medicina generale dell’ospedale Muscatello di Augusta e poi trasferito all’ospedale di Caltagirone è deceduto. L’uomo, secondo quanto confermato da fonti dell’Asp, avrebbe accusato stati confusionali, sintomi che i medici inizialmente avrebbero ricondotto ad un ictus. Sottoposto al tampone, è risultato positivo. Il reparto è stato chiuso e i luoghi attraversati dall’uomo sono stati sanificati. Disposti controlli sulle persone che sono entrate in contatto con la vittima.

Intanto oggi la protezione civile ha comunicato i dati dei contagiati da coronavirus in Italia che non sono positivi per niente. Ad oggi sono 10.590 le persone positive al covid-19. Nel dettaglio i casi attualmente positivi sono 5.763 in Lombardia, 1.588 in Emilia-Romagna, 940 in Veneto, 480 in Piemonte, 461 nelle Marche, 314 in Toscana, 181 in Liguria, 149 in Campania, 125 nel Lazio, 110 in Friuli Venezia Giulia, 71 in Puglia, 74 nella Provincia autonoma di Trento, 75 nella Provincia autonoma di Bolzano, 81 in Sicilia, 44 in Umbria, 37 in Abruzzo, 37 in Sardegna, 19 in Valle d’Aosta, 17 in Calabria, 16 in Molise e 8 in Basilicata. Sono 1.045 le persone guarite. I deceduti sono 827, questo numero, però, potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it