Clamorosa decisione del Tar: sospesa la Ztl notturna del centro storico

Giorgio Vaiana

Palermo - Il caso

Clamorosa decisione del Tar: sospesa la Ztl notturna del centro storico
Sarebbe dovuta entrare in funzione tra poche ore. E invece è di nuovo rinvio

31 Gennaio 2020 - 18:09

Sarebbe dovuta entrare in funzione tra poche ore. E invece è di nuovo rinvio per la Ztl notturna nel centro storico di Palermo. Lo ha deciso a sorpresa, e proprio a poche ore dal suo debutto, la prima sezione del Tar, che ha sospeso l’ordinanza del Comune e gli altri atti emanati dalla Giunta per motivi di “estrema gravità e urgenza – scrive il presidente Calogero Ferlisi – stante la specificità degli interessi commerciali di molti dei ricorrenti”.Insomma il Tar si schiera dalla parte dei commercianti del centro storico e ha fissato un esame collegiale dell’istanza cautelare per il prossimo 25 febbraio. Intanto, le parti (Comune e Confcommercio) sono state convocate lunedì alle 12,30 presso la sede del Tar Sicilia.

Il Tar, dunque, accoglie con una sentenza-lampo il ricorso che era stato presentato qualche giorno fa da Confcommercio, con l’avvocato Alessandro Dagnino. Nel decreto che sospende la Ztl di notte, il presidente Ferlisi evidenza le contestazioni dei ricorrenti. “Il provvedimento – si legge – inibisce in modo assoluto la circolazione a ben il 29,1% del parco auto circolante a Palermo, pari a 113.195 auto. La restante parte delle auto potrà accedere soltanto pagando il pass giornaliero di 5 euro, mentre solo poche categorie, essenzialmente i residenti e i lavoratori all’interno dell’area, potranno acquistare gli abbonamenti”. E ancora: “Appare evidente come la misura contenuta negli atti impugnati sia estremamente severa per le attività commerciali site in Ztl, in quanto almeno 113 mila auto con a bordo clienti potenziali, a partire dal 31 gennaio 2020, dopo le ore 23 non potranno recarsi nella zona e i potenziali passeggeri dovranno utilizzare mezzi pubblici”.

Nessuno commento dal sindaco Leoluca Orlando e dall’assessore Giusto Catania.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it