Piana, il Comune riduce il debito con l’Ato: risparmiati 750 mila euro

Redazione

Regione - L'accordo

Piana, il Comune riduce il debito con l’Ato: risparmiati 750 mila euro
L'importo definito dalla passata amministrazione era pari a 950.000 euro, l’accordo è stato chiuso per 200.000 euro

Piana, il Comune riduce il debito con l’Ato: risparmiati 750 mila euro

23 Dicembre 2019 - 13:28

É stato definitivamente raggiunto l’accordo transattivo sul debito che il Comune di Piana degli Albanesi ha nei confronti della Curatela Ato. L’importo richiesto dalla curatela ammontava a 2,5 milioni di euro (2.578.594,56). L’importo definito dalla passata amministrazione e prevista nel piano di riequilibrio era pari a 950.000 euro, l’accordo è stato chiuso per 200.000 euro. Pagamento che il Comune dovrà fare in quattro rate, in quattro esercizi per l’importo di 50.000 per singola rata. Questo l’accordo, concluso con il curatore ed autorizzato dal giudice delegato, che non solo consente all’ente un risparmio di 750.000 euro, ma rappresenta una somma corposa che bisogna estromettere dal piano di riequilibrio, consentendoci di poter affermare con assoluta certezza che questo risparmio rappresenta sia un terzo dell’indebitamento che grava sul riequilibrio, sia l’inizio di quel risanamento che l’Amministrazione ha intrapreso ed oggi raccoglie i risultati nella speranza di poter colmare e ripianare definitivamente il disavanzo che grava sull’ente.

“Andiamo avanti fieri ed a testa alta – ha detto il sindaco Rosario Petta – con la certezza che il lavoro costante e quotidiano nel tempo porta certamente i frutti sperati. Questao importante risultato, insieme alle altre operazioni che la nostra amministrazione sta portando avanti ci danno la forza e la spinta nell’enorme lavoro che stiamo mettendo in campo, solo nell’interesse del nostro Comune e della nostra comunità”. Il primo cittadino ha rivolto un ringraziamento all’avvocato del Comune Giuseppe Ribaudo, all’assessore Nicoló Benfante e agli uffici comunali per il raggiungimento di questo prezioso risultato.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it