Beccati dalle telecamere, raffica di multe agli incivili dei rifiuti

Redazione

Cronaca - Monreale

Beccati dalle telecamere, raffica di multe agli incivili dei rifiuti
L'attività grazie ad una intenso controllo del territorio da parte della Polizia Municipale

Beccati dalle telecamere, raffica di multe agli incivili dei rifiuti

04 Novembre 2019 - 13:40

“Il decoro della città, e in particolare del centro storico, deve essere una priorità di tutta la popolazione. Per questo motivo è indispensabile per chi non rispetta le regole sia sanzionato: l’attenzione per il bene comune è la base per un rilancio di Monreale”. Con queste parole il sindaco Alberto Arcidiacono commenta la notifica delle sanzioni che proprio in queste ore si sta eseguendo per l’abbandono di rifiuti. L’attività grazie ad una intenso controllo del territorio da parte della Polizia Municipale.

Grazie alle telecamere di videosorveglianza, sono state identificati altri cittadini che senza scrupoli abbandonano rifiuti un po’ ovunque. Le immagini hanno permesso alla Polizia Municipale di effettuare le sanzioni previste, che prevedono il pagamento di importi fino a 600 euro per chi non conferisce correttamente o abbandona i rifiuti. Tutto reso possibile dalla sinergia l’assessorato alla Polizia Municipale guidato dall’assessore Taibi e quello dei Servizi a Rete guidato da Salvatore Grippi, che lavorano a stretto contatto su direttive del sindaco Alberto Arcidiacono.

Gli uffici fa sapere il primo cittadino, in questi giorni stanno proseguendo nella visione dei filmati delle telecamere per identificare altri trasgressori in azione nel mese di ottobre. “Mi sembra doveroso ringraziare tutti quelli che hanno permesso di arrivare a questo importante risultato – ha detto il sindaco Arcidiacono – mi riferisco a chi, con meticolosa attenzione vigila e segnala in tempo reale abbandoni di rifiuti”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it