Festino di Santa Rosalia con il Carro realizzato all’Ucciardone. PROGRAMMA

Redazione

Eventi - L'evento

Festino di Santa Rosalia con il Carro realizzato all’Ucciardone. PROGRAMMA
Il tradizionale carro è stato realizzato per la prima volta nella storia, all'interno della Casa di Reclusione Ucciardone

Festino di Santa Rosalia con il Carro realizzato all’Ucciardone. PROGRAMMA

29 Giugno 2019 - 14:01

È stato presentato, nel salone Filangeri della Curia Arcivescovile, il programma del 395° Festino di Santa Rosalia Palermo, Patrona della città, che quest’anno ha come tema “L’inquietudine”.

Durante la presentazione è stato svelato il modellino del Carro Trionfale, in scala 1 a 10, ideato dallo scenografo Fabrizio Lupo e realizzato, per la prima volta nella storia, all’interno della Casa di Reclusione Ucciardone, in collaborazione con le maestranze dell’organizzazione VM Agency Group, i detenuti e gli allievi dell’Accademia delle Belle Arti di Palermo, con il coordinamento della tutor Alessia D’Amico.

Novità assoluta di questa edizione, al gruppo di volontari extracomunitari che tradizionalmente traina il Carro Trionfale durante il Corteo si uniranno anche i detenuti che parteciperanno alla performance artistica che si svolgerà nei pressi di Porta Felice.

Come da tradizione i festeggiamenti della Santuzza cominceranno con gli appuntamenti delle Manifestazioni a Corollario che si svolgeranno dal 10 al 13 Luglio: tra questi l’evento inaugurale, l’”Offerta della Cera” coordinato dalla Diocesi di Palermo, che da Piazza Pretoria, riunendo in un unico corteo tutte le 120 Confraternite invitate, giungerà fino alla Cattedrale.

E ancora il Festinello, con protagonisti gli attori-detenuti che da anni seguono il Corso del Laboratorio Teatrale dell’Ucciardone, condotto da Lollo Franco, e il gruppo dell’Accademia delle Belle Arti coordinato dalla docente Valentina Console.

Tra i momenti più significativi del programma relativo al 14 luglio, al Piano di Palazzo Reale, il grande spettacolo che rievocherà, in chiave simbolica, la nascita di Rosalia, con la partecipazione, dopo il successo dello scorso anno, della compagnia Fura dels Baus. La compagnia catalana sarà protagonista, anche, ai Quattro Canti con una performance aerea inedita in Italia, che verrà presentata a Palermo in prima nazionale dopo la prima mondiale in Corea.

Al Piano della Cattedrale, invece, per la prima volta nel cast artistico del Festino la compagnia Transe Express, pionieri dell’arte di strada che, dal loro esordio nel 1982, si sono esibiti in 50 paesi nei diversi continenti, con una performance che sarà un “dialogo tra cielo e terra”, sempre qui un altro dialogo sarà protagonista per la prima volta, quello fra la Santa e il Genio di Palermo che rappresenta la Città.

L’edizione 2019 vuole rivolgere particolare attenzione anche alle donne: in quest’ottica è stato lanciato il concorso fotografico “Festino e dintorni“, ideato da Letizia Battaglia che, il 4 settembre, premierà la foto più significativa scattata durante i festeggiamenti del 2019.

Alla presentazione alla stampa sono intervenuti: l’Arcivescovo Corrado Lorefice, il Parroco della Cattedrale, Filippo Sarullo, il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’Assessore alle Culture del Comune di Palermo Adham Darawsha, i Direttori Artistici del Festino Lollo Franco e Letizia Battaglia, lo scenografo del Carro Trionfale Fabrizio Lupo e Vincenzo Montanelli, Direttore Organizzativo del 395° Festino di Santa Rosalia Palermo.

IL PROGRAMMA COMPLETO

LUNEDÌ 8 LUGLIO
Ore 07.30: S. Messa nella Cappella di Santa Rosalia.
Ore 10.30: Visita del Reliquiario di S. Rosalia presso la Casa di Riposo Vincenzina Cusmano – via
G. Cusmano, 47.
Ore 17.30: S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 18.00: S. Messa nella Cappella di Santa Rosalia.
MARTEDÌ 9 LUGLIO
Ore 07.30: S. Messa nella Cappella di Santa Rosalia.
Ore 10.30: Visita del Reliquiario presso la Casa di Riposo delle Figlie della Carità del
Preziosissimo Sangue – via P. D’Aragona 3/B.
Ore 17.30: S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 18.00: S. Messa nella Cappella di Santa Rosalia.
MERCOLEDÌ 10 LUGLIO
Ore 07.30: S. Messa nella Cappella di Santa Rosalia.
Ore 11.00: Incontro di fraternità con i rappresentanti delle religioni presso il Palazzo Arcivescovile.
Ore 17.00: Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 18.00: Offerta della cera da parte del Sindaco, delle Confraternite e dei fedeli alla Santuzza e deposizione della cera ai piedi di Santa Rosalia. Partenza del Corteo da Palazzo delle Aquile, via Maqueda, corso Vittorio Emanuele, Cattedrale.
Ore 19.00: Santa Messa presieduta da Monsignor Filippo Sarullo, con la partecipazione delle Confraternite dell’Arcidiocesi e a seguire solenne rito di uscita dell’Urna argentea della Santa dalla Cappella. Anima la celebrazione il Coro San Sebastiano della Polizia Municipale. La Cattedrale rimane aperta per la venerazione personale delle reliquie di Santa Rosalia sino alle
ore 23.
GIOVEDÌ 11 LUGLIO
Ore 10.30: Visita del Reliquiario di S. Rosalia presso la Casa di Riposo Boccone del Povero San Marco – piazzetta San Marco, 8.
Ore 17.00: Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 17.30: S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 18.00: S. Messa presieduta da P. Sergio Natoli, o.m.i. Direttore dell’Ufficio Migrantes, con la
partecipazione della Comunità Cattolica dei Migranti. Anima la Corale Arcobaleno di Popoli.
Ore 21.00: Concerto nel sagrato della Cattedrale. Tenore Luciano Lamonarca con la partecipazione del cantante Franc D’Ambrosio.
La Cattedrale rimane aperta per la venerazione personale delle reliquie di Santa Rosalia sino alle ore 23.
VENERDÌ 12 LUGLIO
Ore 17.00: Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 17.30: S. Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 18.00: S. Messa presieduta da Don Pietro Scaduto, Parroco di S. Giacomo la Marina, con pellegrinaggio delle Parrocchie della zona pastorale Castellammare-Tribunali. Anima la celebrazione il Coro interparrocchiale della zona.
Ore 21.00: Adorazione Eucaristica in Cattedrale con la partecipazione dei Gruppi, Movimenti, Associazioni Laicali della Città.
La Cattedrale rimane aperta per la venerazione personale delle reliquie di Santa Rosalia sino alle ore 23.
SABATO 13 LUGLIO
Ore 11.00: Santa Messa al Palazzo Municipale presieduta da Monsignor Corrado Lorefice, Arcivescovo di Palermo, alla presenza del Sindaco Leoluca Orlando, del Consiglio Comunale,
delle Autorità civili e militari. Anima la celebrazione il Coro San Sebastiano della Polizia Municipale di Palermo, diretto dal Maestro Serafina Sandovalli.
Ore 12.00: Tradizionale omaggio floreale dei Vigili del Fuoco alla statua di Santa Rosalia, posta in cima al Palazzo delle Aquile, e suono festoso dei tamburi.
Ore 17.00: Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 18.00: Santa Messa presieduta da Padre Saverio Cento o.m., Parroco di San Francesco di Paola con pellegrinaggio delle Parrocchie San Francesco di Paola, San Ippolito, San Stanislao, San Giuseppe Cafasso e San Nicolò di Bari. Anima la celebrazione il Coro della Parrocchia San Francesco di Paola.
Ore 21.00: Santa Messa presieduta da Monsignor Filippo Sarullo a Piazza Monte di Pietà nei pressi della prima edicola votiva dedicata alla Santuzza. La Cattedrale rimane aperta per la venerazione personale delle reliquie di Santa Rosalia sino alle ore 24.
DOMENICA 14 LUGLIO
Ore 08.45 – 09.45 – 11.00 – 17.00: S. Messe
Ore 18.00: Accoglienza del fercolo di Santa Rosalia della Comunità di Bivona e corteo verso la Cattedrale accompagnato dal Complesso Bandistico “Cavaliere Michele Cascino”.
Ore 18.30: Intrattenimento musicale sul sagrato della Cattedrale e giro per le vie del Centro storico a cura del Complesso Bandistico “Cavaliere Michele Cascino”.
Ore 19.00: Solenni Vespri Pontificali presieduti da Monsignor Corrado Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo, con la partecipazione del Sindaco Leoluca Orlando, delle Autorità civili e militari, del Capitolo Metropolitano, del Capitolo Palatino, del Clero e del Seminario Arcivescovile. Anima la Celebrazione il Coro della Cattedrale, diretto dal Maestro Mauro Visconti.
LUNEDÌ 15 LUGLIO
SOLENNITÀ DEL RITROVAMENTO DEL CORPO DI S. ROSALIA
Ore 07.30: Alborata.
Ore 08.00 – 09.30: S. Messe.
Ore 10.30: Intrattenimento musicale sul sagrato della Cattedrale e giro per le vie del Centro storico a cura del Complesso Bandistico “Cavaliere Michele Cascino”.
Ore 11.00: Solenne Santa Messa Pontificale, con Benedizione Papale e annessa Indulgenza plenaria, presieduta da Monsignor Corrado Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo, con la partecipazione del Sindaco, delle Autorità civili e militari, del Capitolo Metropolitano, del Capitolo Palatino, del Clero e del Seminario Arcivescovile. Anima la Celebrazione il Coro della
Cattedrale, diretto dal Maestro Mauro Visconti.
Ore 17.00: Concerto delle campane della Cattedrale.
Ore 17.00: Santo Rosario e Litanie di Santa Rosalia.
Ore 17.30: Santa Messa solenne presieduta da Monsignor Salvatore Lo Monte, Ciantro del Capitolo Metropolitano. Anima la celebrazione il Coro della Cattedrale.
Ore 19.00: Solenne Processione cittadina dell’Urna contenente le sacre reliquie di Santa Rosalia. Itinerario: corso Vittorio Emanuele, Quattro Canti (canto del Te Deum e affidamento alla Città; sparo di carta colorata), piazza Marina (accoglie la Santuzza il Coro delle voci bianche del Conservatorio Bellini) e Messaggio dell’Arcivescovo alla Città. Ritorno della processione per corso Vittorio Emanuele, Quattro Canti, via Maqueda, discesa dei Giovenchi, piazza S. Onofrio, via Panneria, piazza Monte di Pietà (sosta dinanzi alla prima edicola votiva dedicata alla Santuzza), via Judica, via Gioiamia, via M. Bonello e rientro in Cattedrale. Segue l’Urna dall’uscita sino a piazza Marina la Banda Musicale “Marinuzzi” – Città di Palermo
dei Maestri Giovanni e Salvatore Bottino e al ritorno il Corpo Bandistico Palermitano del Mestro Massimo Vella.
Ore 23.00: Spettacolo pirotecnico nel sagrato della Cattedrale.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it