Violata la memoria di Ninni Cassarà: distrutta la targa a Ficuzza

Redazione

Regione - Corleone

Violata la memoria di Ninni Cassarà: distrutta la targa a Ficuzza
Era stata realizzata e installata presso il Bevaio Borbonico nel 2013

Violata la memoria di Ninni Cassarà: distrutta la targa a Ficuzza

21 Maggio 2019 - 18:29

La targa dedicata a Ninni Cassarà, capo della squadra mobile di Palermo assassinato il 6 agosto 1983 da Cosa Nostra insieme all’agente Roberto Antiochia, è stata distrutta. Era stata realizzata e installata presso il Bevaio Borbonico di Ficuzza nel 2013, in occasione dell’intitolazione della via a Cassarà.

“Per noi si tratta di un simbolo importantissimo – fanno sapere dal Comune di Corleone – che va subito ripristinato. Non sappiamo ancora cosa sia successo, se si tratta del triste risultato di un raid vandalico o di un incidente d’auto, ma insieme alle forze dell’ordine stiamo cercando di fare luce sulla vicenda. Teniamo molto a questa targa, per questo abbiamo già avviato l’iter per collocarne una nuova. E’ già in fase di realizzazione, sarà riposizionata entro sabato”.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Violata la memoria di Ninni Cassarà: distrutta la targa a Ficuzza”

  1. claudio pistocchi ha detto:

    Fu assassinato nel 1985, non nel 1983

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it