Presto i treni abbaieranno come i cani e bramiranno come i cervi: ecco dove

Rosangela Scimeca

La Straniera

Presto i treni abbaieranno come i cani e bramiranno come i cervi: ecco dove
La data è già fissata: marzo 2019. Ecco l’anno zero che fisserà, in Giappone, una rivoluzione in campo ferroviario.

Presto i treni abbaieranno come i cani e bramiranno come i cervi: ecco dove

13 Febbraio 2019 - 16:06

La data è già fissata: marzo 2019. Ecco l’anno zero che fisserà, in Giappone, una rivoluzione in campo ferroviario: i treni abbaieranno come i cani e bramiranno come i cervi. E’ l’esito dell’esperimento di un gruppo di ricercatori dell’Istituto di ricerca tecnica ferroviaria di Tokyo, che sarà messo in atto dalla compagnia ferroviaria nipponica per spaventare gli animali e farli stare lontano dai binari.

Nelle zone di montagna, i cervi, infatti, attraversano i binari creando problemi ai puntualissimi treni giapponesi come ritardi e sospensioni delle corse. Nel 2016, ad esempio, i ritardi sono aumentati, così come gli animali uccisi. Sono stati oltre 600 i treni che hanno registrato ben 30 minuti di ritardo a causa della presenza dei cervi sui binari. I casi, rispetto agli anni precedenti, sono in aumento. Così, per allontanare i branchi che abitano nelle zone rurali del Paese, la compagnia ferroviaria nipponica è corsa ai ripari.

Continua a leggere il post sul sito de “La Straniera”

(Fonti: video.corriere.it – lastampa.it – iopensopositivo.it – parstoday.com – fuoriditesta.it – commenti memorabili.it )

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it