Comizi elettorali, il comune definisce le linee guida che i candidati dovranno seguire

Redazione

Cronaca

Comizi elettorali, il comune definisce le linee guida che i candidati dovranno seguire

Comizi elettorali, il comune definisce le linee guida che i candidati dovranno seguire
07 Febbraio 2019 - 12:03

Si entra ormai quasi nel vivo di questa campagna elettorale. E i comizi elettorali giocheranno un ruolo fondamentale in questa brevissima campagna elettorale (le elezioni sono previste per il 28 aprile). La Giunta comunale, guidata dal sindaco Piero Capizzi, ha definito, pertanto, le linee guida che i candidati dovranno seguire per tenere i loro comizi elettorali. Intanto saranno solo 2 i locali di proprietà comunale che potranno essere utilizzati: l’aula consiliare e la sala riunioni del piano terra di Villa Savoia. Chi volesse effettuare un comizio, dovrà fare richiesta almeno tre giorni prima del comizio e versare un contributo di cento euro per due ore di Aula consiliare o Villa Savoia, oppure 150 euro per tre ore di utilizzo dei due locali. Sarà permesso affiggere materiale propagandistico, ma solo all’interno dei locali e comunque questo dovrà essere rimosso al termine del comizio.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it