Grisì, 40 chilometri per la carta d’identità: Guzzo e Giuliano chiedono spiegazioni

Redazione

Cronaca

Grisì, 40 chilometri per la carta d’identità: Guzzo e Giuliano chiedono spiegazioni

Grisì, 40 chilometri per la carta d’identità: Guzzo e Giuliano chiedono spiegazioni
02 Febbraio 2018 - 13:17

Da qualche mese ormai, anche a Monreale viene rilasciata la Carta d’Identità elettronica. L’introduzione di questa nuovo documento sembra però che stia provocando, soprattutto agli abitanti delle frazioni, non pochi disagi per le difficoltà burocratiche connesse all’emissione.

“Oltre a una maggiorazione dei costi – spiegano i consiglieri Guzzo e Giuliano – l’assenza delle delegazioni in alcune frazioni e dell’annesso servizio anagrafe, o la mancata attivazione del sistema informatico per la produzione del documento, come ad esempio nella frazione di Grisì, sta provocando una situazione di forte disagio”. I residenti di quella che è la frazione più distante di Monreale, sono costretti a percorrere 40 chilometri per poter ottenere il documento di riconoscimento, con perdita di intere giornate lavorative o forti disagi per chi non ha possibilità di spostarsi indipendentemente verso il centro cittadino.

“Se poi si considera che il rilascio del documento non è immediato – aggiungono gli esponenti di Forza Italia – il disagio è raddoppiato nei tempi e nei costi per il cittadino. Ci chiediamo se l’assessore al ramo e l’amministrazione siano consapevoli di quanto accade o se, come dimostrato in più casi, ritiene tutto questo irrilevante. Sarebbe forse utile comprendere perché ad esempio a Grisì non si procede all’attivazione del sistema, e nelle altre frazioni non ci si attivi per rendere possibile l’erogazione di un servizio essenziale come quello anagrafico”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it