A Pioppo l’Ast è sempre peggio. E le mamme degli studenti chiedono aiuto al sindaco

Giuseppe La Corte

Cronaca

A Pioppo l’Ast è sempre peggio. E le mamme degli studenti chiedono aiuto al sindaco

A Pioppo l’Ast è sempre peggio. E le mamme degli studenti chiedono aiuto al sindaco
17 Ottobre 2017 - 16:12

La situazione sta andando a peggiorare anziché migliorare (ne avevamo parlato in questo articolo). Per questo motivo, mamme e di studenti hanno chiesto all’amministrazione comunale di intervenire per risolvere ormai l’annoso problema dei trasporti pubblici, in particolare quelli effettuati dall’Ast. Mezzi vecchi, troppo affollati. E così capita spesso che studenti e lavoratori vengono lasciati a terra perché il mezzo pubblico ha raggiunto il numero massimo di utenti.

I ragazzi, poi, spesso arrivano in ritardo a scuola o sono costretti ad entrare a seconda ora (con gravi conseguenze sull’andamento scolastico) ed i lavoratori non sono messi nelle condizioni di recarsi sul posto di lavoro per entrare in servizio all’orario previsto. Il motivo? Una tabella oraria mai rivalutata secondo le esigenze dei viaggiatori. In particolar modo, la frazione di Pioppo sta avvertendo, pesantemente, il disagio. La corsa studentesca è una: quella delle 6,50. Peccato, però, che il mezzo si riempia già a Borgetto. Prima ci sono due corse: quella delle 5,50 (troppo presto). L’altra è prevista alle 7,30 (troppo tardi) e che comprende anche, le fermate all’interno della città di Monreale. La frazione, ad oggi, non ha una corsa studentesca propria ma, come zona di passaggio, deve attendere i bus che partono da Partinico e da San Giuseppe Jato.

“Non rimproveriamo nulla agli autisti – dicono un gruppo di mamme che hanno scritto alla nostra redazione – Non possono mettere in pericolo la vita propria e dei passeggeri. Si chiede, però, che l’amministrazione faccia sentire alle autorità competenti dell’azienda siciliana trasporti il nostro disagio. Uno dei rimedi potrebbe essere aumentare il numero delle corse”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it