Palermo, animalisti al canile municipale: “Basta alle deportazioni illegittime”

Redazione

Palermo

Palermo, animalisti al canile municipale: “Basta alle deportazioni illegittime”
Chiesto un incontro con il sindaco Orlando

Palermo, animalisti al canile municipale: “Basta alle deportazioni illegittime”

18 Gennaio 2016 - 00:00

Da stamattina alle 7,30, il canile municipale di Palermo è “sotto assedio”. Animalisti, rappresentanti di associazioni e cittadini, stanno bloccando le attività di ingresso ed uscita dei cani che si trovani ricoverati nella struttura di via Tiro a Segno.  Gli animalisti, ormai da tempo, chiedono un incontro con il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e con il Prefetto, Francesca Cannizzo, per raccontare loro le “deportazioni”; come le hanno definite gli stessi animalisti, che subiscono cani e cuccioli indistintamente, verso destinazioni “di accomodo”.  “Tutto questo è intollerabile – dice Alessio Di Dino, responsabile dell’associazione Lega internazionale Vigilanza -. Noi chiediamo semplicemente il ripristino della legalità e speriamo che le Forze del’Ordine ci aiutino a vigilare su queste situazioni assurde che si verificano sempre più spesso”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it