I soldi del reddito di cittadinanza per coltivare e spacciare droga: arrestato

Redazione

Regione - Partinico

I soldi del reddito di cittadinanza per coltivare e spacciare droga: arrestato
I tecnici dell'Enel hanno verificato, inoltre, che la casa era collegata abusivamente alla rete elettrica

14 Maggio 2021 - 12:38

Pusher e coltivatore di droga ma con il reddito di cittadinanza. I carabinieri hanno arrestato a Partinico un 59enne, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nella sua abitazione alla periferia della città hanno trovato quasi 2 chili di marijuana, 19 piante di cannabis e 65 cime di piante in fase di essiccazione oltre a vario materiale per la coltivazione della droga. I tecnici dell’Enel hanno verificato, inoltre, che la casa era collegata abusivamente alla rete elettrica e per questo motivo l’uomo dovrà rispondere anche di furto aggravato. Dagli accertamenti è emerso che il 59enne è percettore del reddito di cittadinanza, per cui sono state avviate le pratiche per la sospensione del beneficio. L’uomo è stato posto ai domiciliari.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “I soldi del reddito di cittadinanza per coltivare e spacciare droga: arrestato”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it