L’esodo da Fiume, il matrimonio a Monreale: storia dell’esule fiumana Lenci De Santis

Redazione

Cronaca - Libri e Cultura

L’esodo da Fiume, il matrimonio a Monreale: storia dell’esule fiumana Lenci De Santis
L'esodo da Fiume e il matrimonio a Monreale. I ricordi del dopo guerra nel libro di Marilù Furnari e Martina Spalluto

L’esodo da Fiume, il matrimonio a Monreale: storia dell’esule fiumana Lenci De Santis

13 Novembre 2020 - 09:40

É in vendita su Amazon “L’Esule Fiumana – Racconto di una vita”, il libro scritto a quattro mani dal medico monrealese Marilù Furnari e dalla figlia Martina Spalluto. “Ho diversificato i miei interessi – spiega Marilù Furnari, medico in Direzione all’ospedale dei Bambini – e durante il primo lockdown dovuto al Covid-19, insieme a mia figlia ho pubblicato un libro sulla vita di mia madre ancora viva”.

Questo libro è la biografia di Lenci De Santis, esule fiumana che nel 1948 giunge nei campi profughi di Termini Imerese. Si innamora e si sposa con il monrealese Pippo Furnari. É lei che racconta alla figlia Marilù e alla nipote Martina, tutte le vicissitudini trascorse a Fiume durante il periodo post-bellico e durante l’invasione dei partigiani titini, l’esodo da Fiume e la definitiva sistemazione in Sicilia. La vita da adulta le regalerà le gioie di una famiglia “normale” ma inesorabilmente il ricordo delle vicende vissute la accompagnerà fino a sfociare proprio come un “fiume” nel desiderio di racconto affinchè il passato non venga dimenticato e sia chiave di lettura per il presente. Il ricordo delle foibe accompagnerà la vicenda umana della protagonista la cui vita è stata caratterizzata dalla riservatezza. Nell’età avanzata decide di raccontare per tramandare questi ricordi.

“Questa è una storia, poco nota a tutti – spiegano le autrici – vi è stato un disinteresse da parte dell’opinione pubblica ma che è venuta alla ribalta dal 2004 anno in cui si è stabilito di celebrare il Giorno del Ricordo“. La storia dell’esilio giuliano-dalmata presenta diversi punti in comune con l’attuale esodo dall’Africa sub-sahariana. In questo libro inoltre viene evidenziata la generosa accoglienza da parte del popolo siciliano. Nel primo capitolo è descritta tutta la storia di Fiume dalla fine della prima Guerra Mondiale fino al 1948 anno dell’esodo. “Questa storia – spiega la stessa autrice – deve essere conservata e trasmessa alle nuove generazioni, questo libro è una memoria per il futuro”. Il libro pubblicato in inglese e italiano, è in vendita su Amazon in versione cartacea e in versione digitale Kindle.

SULLE AUTRICI: Marilù Furnari, medico presso l’Ospedale dei Bambini “Di Cristina” di Palermo. Sposata e madre di due figli è molto legata al suo nucleo familiare. Da sempre è impegnata in attività sociali, politiche e sanitarie della sua città. Martina Spalluto, nata a Palermo il 20 luglio 2004, frequenta il terzo liceo del liceo scientifico Cannizzaro, ha avuto l’idea di farsi raccontare le vicende della vita della nonna dopo avere studiato la storia di Fiume.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “L’esodo da Fiume, il matrimonio a Monreale: storia dell’esule fiumana Lenci De Santis”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it