Strage di Nassiriya, Monreale ricorda Domenico Intravaia e i caduti

Redazione

Cronaca - L'anniversario

Strage di Nassiriya, Monreale ricorda Domenico Intravaia e i caduti
Cerimonia riservata questa mattina al cimitero comunale di Monreale per ricordare il vice brigadiere e i caduti della strage

Strage di Nassiriya, Monreale ricorda Domenico Intravaia e i caduti

12 Novembre 2020 - 12:26

Oggi, in occasione della dodicesima “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”, nel 17esimo anniversario della Strage di Nassiriya, nel rispetto delle prescrizioni sanitarie vigenti, si è tenuto un momento di raccoglimento, nel Cimitero di Monreale con la deposizione di un cuscino di fiori alla sepoltura del ice brigadiere Domenico Intravaia rimasto ucciso nell’attentato avvenuto in Iraq nel 2003.

Sono intervenuti il Prefetto delle Provincia di Palermo, Giuseppe Forlani, il Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, Rosario Castello, il Comandante Provinciale Arturo Guarino, il Sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, il presidente del Consiglio e figlio del militare caduto Marco Intravaia e il cappellano Militare Don Salvatore Falzone. In chiusura, il generale Castello ha ringraziato le autorità civili e militari intervenute e i familiari dei caduti. Alla cerimonia hanno preso parte anche il consulente del sindaco Salvo Giangreco ed il segretrario generale del Comune Francesco Fragale. Sempre presente in queste ricorrenze il presidente dell’Associazione “Liberi di Lavorare” Biagio Cigno.

E questa mattina il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha annunciato che uno spazio urbano sarà intitolato alle vittime di Nassiriya. “É un atto dovuto da parte nostra e dell’intera città di Palermo – ha detto Orlando – in ricordo di quella terribile strage in cui persero la vita diciannove carabinieri, molti siciliani. Abbiamo deliberato l’atto e adesso individueremo questo spazio che dovrà essere il più degno e il più adeguato possibile per ricordare per sempre con ammirazione questi nostri militari che hanno sacrificato la vita per la pace e per il nostro Paese”. Fu lo stesso sindaco di Palermo nel 2017 a scoprire nell’atrio di Palazzo delle Aquile una lapide in memoria delle vittime civili e militari della strage di Nassiriya e ad intitolare nel 2016 uno spazio pubblico al vice brigadiere Domenico Intravaia, unico palermitano fra le vittime.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it