Protesta contro Dpcm si trasforma in guerriglia: feriti poliziotti e carabinieri

Redazione

Palermo - Ai Quattro Canti

Protesta contro Dpcm si trasforma in guerriglia: feriti poliziotti e carabinieri
Un operatore tv stordito da una bomba carta e alcuni poliziotti e carabinieri feriti lievemente

Protesta contro Dpcm si trasforma in guerriglia: feriti poliziotti e carabinieri

28 Ottobre 2020 - 20:33

Un operatore tv stordito da una bomba carta e alcuni poliziotti e carabinieri feriti lievemente. É il bilancio della protesta di questa sera a Palermo contro le nuove restrizioni per il contenimento del Coronavirus. Alcuni facinorosi si sono uniti alla protesta dei commercianti ai Quattro Canti lanciando fumogeni, bombe carta e petardi contro la polizia e coinvolgendo anche passanti e curiosi. Le forze dell’ordine, in tenuta antisommossa, hanno inseguito, in direzione di via Roma, i manifestanti che al loro passaggio hanno divelto cestini, fioriere, panchine. Sarebbero due i fermati.

“Oggi alcuni gruppuscoli isolati che ricorrono ad inaccettabili atti di violenza – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – hanno confermato il senso di responsabilità e la civiltà dei tanti che pur colpiti da una gravissima crisi sanitaria ed economica stanno legittimamente protestando in modo civile. Nel dare la mia piena solidarietà alle forze di polizia impegnate, ribadisco che occorre dare risposte a chi sta subendo tale crisi, con adeguati e immediati interventi del Governo nazionale e della Regione, che non possono ignorare le conseguenze sociali ed economiche di provvedimenti, pur necessari, per contrastare una mortale pandemia”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it