Arrestati dai carabinieri tre 87enni: in casa avevano un arsenale

Redazione

Regione - Mezzojuso

Arrestati dai carabinieri tre 87enni: in casa avevano un arsenale
Tre 87enni, marito, moglie e fratello della moglie, sono finiti in manette per detenzione abusiva e omessa custodia di armi

Arrestati dai carabinieri tre 87enni: in casa avevano un arsenale

22 Settembre 2020 - 14:01

Una pistola calibro 22 derringer, un revolver calibro 38 special smith & wesson, mille bossoli e cartucce, 4 chili e mezzo di polvere da sparo, una palla di cannone, 4 coltelli, armi e attrezzatura per confezionamento di munizioni: questo l’arsenale di tre 87enni di Mezzojuso – marito, moglie e fratello della moglie – ora arrestati dai carabinieri di Villafrati per detenzione abusiva e omessa custodia di armi. Tra le accuse compare anche, per il ritrovamento di un guscio di tartaruga caretta-caretta, la detenzione di parti di esemplari appartenenti a specie protette. I carabinieri, aiutati dallo squadrone eliportato cacciatori “Sicilia”, stavano perquisendo la casa e il deposito attiguo, quando hanno trovato l’arsenale: il tutto era detenuto illegalmente e per questo subito sequestrato. La donna e il fratello sono stati denunciati anche per abbandono di persone incapaci, poiché i militari hanno trovato il marito, costretto a letto, in pessime condizioni igienico-sanitarie.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it