La bomba inesplosa al porto di Palermo: “Sarà evacuato perimetro di 500 metri”

Redazione

Palermo - Operazione affidata all'Esercito

La bomba inesplosa al porto di Palermo: “Sarà evacuato perimetro di 500 metri”
Domenica 6 settembre o domenica 13 settembre, queste le date in cui potrebbe essere rimossa la bomba

La bomba inesplosa al porto di Palermo: “Sarà evacuato perimetro di 500 metri”

26 Agosto 2020 - 16:45

Domenica 6 settembre o domenica 13 settembre, sono queste le date in cui potrebbe essere rimossa la bomba inesplosa di fabbricazione americana e risalente ai bombardamenti alleati del 1943, rinvenuta all’interno del porto di Palermo, nei pressi di un vecchio bunker della Marina Militare. Le operazioni, affidate all’Esercito, porteranno per la sicurezza di tutti, all’evacuazione e all’interruzione di alcuni servizi in una zona nel perimetro di circa 500 metri dallo svolgimento delle operazioni.

“Nei prossimi giorni sarà deciso in che data saranno svolte le operazioni di disinnesco e rimozione della bomba inesplosa rinvenuta al porto qualche giorno fa – ha detto il sindaco Leoluca Orlando -. Grazie alla collaborazione di tutti i soggetti pubblici e privati coinvolti e sotto il coordinamento della Prefettura, si farà quanto possibile per limitare i disagi alla popolazione, ma ovviamente la priorità alla sicurezza di persone e cose imporrà alcune scelte. Invitiamo tutti i cittadini a seguire le informazioni che saranno diffuse dalla Protezione civile comunale”.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “La bomba inesplosa al porto di Palermo: “Sarà evacuato perimetro di 500 metri””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it