Le piante di marijuana tra gli ulivi di Grisì: arrestato dai carabinieri

Redazione

Cronaca - La scoperta dei carabinieri

Le piante di marijuana tra gli ulivi di Grisì: arrestato dai carabinieri
In contrada Bosco Falconeria i militari hanno trovato 200 piante di cannabis, alte circa 70 centimetri, nascoste in mezzo a un uliveto

Le piante di marijuana tra gli ulivi di Grisì: arrestato dai carabinieri

04 Luglio 2020 - 12:35

I carabinieri di Grisì, la frazione di Monreale, hanno arrestato un uomo di 41 anni di Partinico, volto noto alle forze dell’ordine, per produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti e furto aggravato. In contrada Bosco Falconeria i militari hanno trovato 200 piante di cannabis, alte circa 70 centimetri, nascoste in mezzo a un uliveto. “La piantagione – dicono i militari dell’Arma – era munita di un efficiente impianto di irrigazione allacciato abusivamente alla rete elettrica pubblica, così come confermato da una squadra di tecnici verificatori Enel intervenuta sul posto”. Per il 41enne sono scattate le manette ed è stato posto ai domiciliari in attesa della udienza di convalida. Lo stupefacente è stato campionato per le analisi quantitative e qualitative a cura del Laboratorio analisi sostanze stupefacenti. (Foto archivio)

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it