Da Monreale a Verona: nasce in casa Esercito Italiano l’ambasciata dell’impegno

Redazione

Cronaca - L'iniziativa

Da Monreale a Verona: nasce in casa Esercito Italiano l’ambasciata dell’impegno
Presso il comando delle Forze Operative Terrestri di Supporto - Esercito Italiano - guidato dal Generale di Corpo D'Armata Giuseppenicola Tota

16 Giugno 2020 - 16:27

Nuova iniziativa voluta dal Parlamento della Legalità Internazionale che ha sede a Monreale. Nascerà, infatti, a breve presso il comando delle Forze Operative Terrestri di Supporto – Esercito Italiano – guidato dal Generale di Corpo D’Armata Giuseppenicola Tota, l’Ambasciata dell’Impegno. Alla Cerimonia, che si terrà presso il Circolo Ufficiali di Castel Vecchio a Verona, sarà presente il Presidente del Parlamento della Legalità internazionale Nicolò Mannino. L’evento è previsto per giovedi prossimo alla presenza di una ristretta delegazione di personalità del mondo istituzionale e studentesco, quest’ultimi coordinati dal’assessore alla legalità del comune di Villafranca di Verona, Annalisa Tiberio, che premierà quanti hanno realizzato elaborati significativi sul tema della “Educazione alla legalità e cittadinanza attiva”.

“Ringrazio il Generale Giuseppenicola Tota – dice Mannino – per aver creduto in noi proprio incoraggiando l’iniziativa di avere un’Ambasciata del Parlamento della Legalità internazionale in una realtà miltare come il Comando delle Forze Operative di Supporto Terrestre. Devo tutto a una persona meravigliosamente grande come il Generale Tota che da circa un anno collabora con grande passione, zelo e professionalità con noi educando i giovani a credere in una cultura di solidarietà, fraternità, impegno e dedizione incondizionata verso il prossimo”.

Il disegno dell’Ambasciata dell’Impegno è stato realizzato dell’artista Antonio Caputo, docente di storia dell’arte in provincia di Arezzo, ma calabro d’origine. Per tale evento è già arrivato parere favorevole dello Stato Maggiore dell’Esercito Italiano. Un plauso sentito e affettuoso al Generale Giuseppenicola Tota, anche per questa splendida iniziativa culturale che vede il mondo militare vicino ai giovani, è arrivato dal fratello del Capitano dei Carabinieri Emanuele Basile ucciso a Monreale quaranta anni fa dalla mafia, Mimmo Basile, personalità di grande spessore morale e culturale da sempre vicino al Generale di Corpo D’Armata Tota e alla grande famiglia del Parlamento della Legalità Internazionale.
(Nella foto, Nicolò Mannino e Giuseppenicola Tota)

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it