“Tre maggio senza il Crocifisso per le strade è ferita insanabile per Monreale”

Redazione

Cronaca - "U Patruzzu amurusu"

“Tre maggio senza il Crocifisso per le strade è ferita insanabile per Monreale”
Marco Intravaia: Oggi, un po' tutti noi ci siamo riscoperti esuli e più che mai legati al nostro Crocifisso"

03 Maggio 2020 - 11:01

“Non da presidente del Consiglio, ma da monrealese guardo con molta tristezza, oggi, alla nostra città. Una data, il 3 maggio del 2020, segnata da un’assenza che lascerà una ferita insanabile e dolorosa nella nostra storia“. Così Marco Intravaia, presidente del consiglio comunale di Monreale, commenta l’annullamento della processione-simbolo dl Crocifisso e più sentita di Monreale e del comprensorio.

“In 394 anni, non era mai accaduto nulla di simile – prosegue Intravaia – Il popolo monrealese, fedele al suo Crocifisso, costretto a rimanerne fisicamente distante. Una peste aveva portato il simulacro in strada per chiedere la liberazione, un’altra peste, tutta moderna, ci costringe a tenerlo sull’altare e in una Collegiata vuota, per il bene di tutti. Ma come spesso succede è nell’assenza che sperimentiamo la mancanza, come sanno bene i tanti concittadini che vivono fuori e fremono per tornare a case durante i giorni della festa”.

“Oggi, un po’ tutti noi ci siamo riscoperti esuli e più che mai legati al nostro Crocifisso che stano seguendo le varie dirette sui social- prosegue Intravaia – Non posso non rivolgere un pensiero ai più anziani, per i quali partecipare attraverso i moderni mezzi tecnologici è più difficili e, oggi, si sentiranno più soli e smarriti che mai, senza un pezzo della loro storia e della loro vita. Ed è guardando al Crocifisso, a tutto ciò che rappresenta per la nostra storia e la nostra cultura che abbiamo il dovere di attingere la forza per andare avanti, anche, e soprattutto, per sostenere i più fragili. Un’immagine capace di accompagnare il cuore di un monrealese in ogni angolo del mondo e in mezzo ad ogni difficoltà; ed è forse questo il suo miracolo più grande”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it