Mancano mascherine e guanti, l’appello della Rsa “Molara” a Musumeci

Redazione

Palermo - Emergenza Coronavirus

Mancano mascherine e guanti, l’appello della Rsa “Molara” a Musumeci
Il presidente delle due Rsa ha lanciato un appello al presidente della Regione Musumeci e all’assessore Razza

Mancano mascherine e guanti, l’appello della Rsa “Molara” a Musumeci

26 Marzo 2020 - 16:19

Dopo diversi tentativi andati a vuoto, mail, Pec e telefonate alla protezione civile regionale, il presidente delle Rsa “Molara” nella borgata palermitana e “Bonifato” ad Alcamo, Francesco Ruggeri che è anche presidente del consorzio Area e Vita che gestisce le due strutture di proprietà della Euromanager Sanità di Palermo, ha lanciato un appello al presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore alla Salute Ruggero Razza, per chiedere presidi sanitari, quali mascherine e guanti, le cui scorte ormai stanno per terminare e, che anche i fornitori hanno difficoltà a fornire.

Nelle due Rsa le visite dei familiari sono state sospese da diverse settimane, molto prima della emissione dei decreti governativi.”Mi appello ancora una volta – ha detto Ruggeri – al presidente Musumeci – per tutelare i nostri pazienti molti dei quali hanno delle gravi patologie cronico degenerative. Preciso inoltre, che se non otterremo il materiale non saremo in grado di proteggere le due strutture, i nostri operatori ed pazienti assistiti. Voglio approfittare per ringraziare di vero cuore tutti gli operatori sanitari e non che in queste ore si stanno spendendo con serietà e abnegazione per garantire il benessere degli utenti assistiti. Ringrazio inoltre anche tutti gli operatori sanitari che con coraggio si stanno spendendo negli ospedali nazionali e regionali per fronteggiare l’emergenza del coronavirus. A mio avviso è proprio in questo momento che si misurano uomini e persone, gli operatori della sanità italiana stanno dimostrando di essere operatori con la O maiuscola, a loro il nostro più sentito ringraziamento”.

Sulla vicenda è intervenuto il deputato regionale di Forza Italia Mario Caputo: “Ho subito accolto il grido di allarme lanciato da Francesco Ruggieri – ha detto Caputo – responsabile della struttura residenziale assistita con sede, per avere esaurito mascherine, guanti e presidi sanitari e per la impossibilità di ottenerle in tempi brevi dal libero mercato. E ho subito chiesto l’immediato intervento della Protezione civile regionale. Ho da subito avuto rassicurazione da parte del direttore generale Calogero Foti che ha attivato le dovute iniziative”.

“Le esperienze, purtroppo allarmanti di Villafrati e Messina – ha precisato Mario Caputo – impongono intervento immediati da parte delle istituzioni regionali al fine di garantire assistenza in totale sicurezza. Per questo ringrazio il direttore Foti per la immediata disponibilità. Continuerò a seguire la vicenda fino a quando verrà risolta”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it