Chiudono i centri di raccolta rifiuti: “Non sono a norma”

Redazione

Cronaca - Monreale

Chiudono i centri di raccolta rifiuti: “Non sono a norma”
Rimarrà aperto solo quello di Aquino

Chiudono i centri di raccolta rifiuti: “Non sono a norma”

04 Febbraio 2020 - 15:50

Il comune di Monreale ha chiuso, temporaneamente, i centri di raccolta rifiuti di piazzale Tricoli sulla Circonvallazione e di Fiumelato. Rimane operativo solo quello di Aquino. Il motivo? I due centri di raccolta non sarebbero a norma: “Abbiamo trovato questa situazione – spiega il sindaco Alberto Arcidiacono – e per permettere l’operatività dei centri di raccolta è necessario fare dei lavori per mettere tutto a norma”. A partire dai bagni e dagli spogliatoi per il personale: “Abbiamo chiesto dei preventivi e già domani le ditte contattare dovrebbero farci avere tutto – dice il primo cittadino – Tempi per le riaperture? Non posso essere preciso, ma nel più breve tempo possibile”. Intanto rimarrà in funzione solo il centro di raccolta di Aquino che dovrà gestire gli arrivi dei rifiuti da tutta Monreale.

Intanto proprio la raccola dei rifiuti inquesti giorni ha subìto un rallentamento: “I mezzi erano pieni e non era possibile effettuare la raccolta – dice il sindaco – bbiamo chiesto ed ottenuto uno scarico straordinario in discarica per permettere di rimettere in movimento di nuovo. La raccolta tornerà subito normale ed efficiente. Ai cittadini chiedo uno sforzo: quello di non abbandonare i rifiuti nel territorio. Un grave danno per l’ambiente e per le nostre casse comunali. Oltre che un reato”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it