Case occupate abusivamente e furto di energia elettrica: 25 denunciati

Redazione

Palermo - Palermo

Case occupate abusivamente e furto di energia elettrica: 25 denunciati
Per loro è scattata la denuncia per invasione di edifici. Altre sette persone sono state denunciate per furto di energia elettrica

Case occupate abusivamente e furto di energia elettrica: 25 denunciati

18 Gennaio 2020 - 14:21

Hanno occupato undici appartamenti in un stabile. Adesso per 18 persone, nate e residenti a Palermo, è scattata la denuncia per invasione di edifici. É successo in via Calvi, dove i carabinieri della stazione Crispi, hanno accertato che diversi nuclei familiari erano entrati in alcuni appartamenti liberi di uno stabile e li avevano occupati. Nell’edificio di sette piani ci sono 20 appartamenti: 11 erano occupati dagli abusivi.

I carabinieri hanno effettuato anche alcuni controlli finalizzati al contrasto dei furti di energia elettrica presso alcune abitazioni. I carabinieri della compagnia di San Lorenzo, a seguito delle verifiche coadiuvate dai tecnici E-Distribuzione, i militari della stazione di Partanna Mondello hanno denunciato all’autorità giudiziaria sette persone, tutte nate e residenti a Palermo, responsabili di avere allacciato abusivamente il cavo elettrico di quattro abitazioni alla rete elettrica pubblica.

Nel quartiere Libertà i carabinieri della stazione Falde hanno arrestato per furto di energia elettrica P. P. classe 1972, già sottoposta alla detenzione domiciliare per reati inerenti gli stupefacenti. La donna aveva allacciato anch’essa il cavo elettrico dell’abitazione alla rete pubblica. La donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di essere tradotta presso il tribunale di Palermo per il rito per direttissima. Dopo la convalida dell’arresto la donna è stata rimessa in libertà in attesa del processo.

Altre notizie su monrealepress

2 commenti a “Case occupate abusivamente e furto di energia elettrica: 25 denunciati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it