Tre giorni dedicati alla birra di qualità: ecco Monreale Beer Festival

Redazione

Eventi - Dal 29 Novembre al 1 Dicembre 2019

Tre giorni dedicati alla birra di qualità: ecco Monreale Beer Festival
Sette tra birrifici e Beer Firm, più 30 tipi di birra da assaporare, 9 stand dedicati allo Street Food

Tre giorni dedicati alla birra di qualità: ecco Monreale Beer Festival

28 Novembre 2019 - 14:21

7 tra birrifici e Beer Firm, più 30 tipi di birra da assaporare, 9 stand dedicati allo Street Food, decine di ettolitri che – si stima – saranno spillati nel corso dei tre giorni del Monreale Beer Festival, in programma a Monreale, dal 29 Novembre al 1 Dicembre 2019, in corso Pietro Novelli. L’appuntamento imperdibile per ogni appassionato, all’interno della splendida cornice di Monreale, è a ingresso gratuito e si terrà il venerdì dalle ore 18 all’una, il sabato dalle 12 all’una e, la domenica dalle ore 12 alle 22.

Ecco i nomi dei produttori di birra presenti: Birra Strammusa, Birra Dei Vespri, Kottabos Birra di Sicilia, Birra San Biagio, Birrificio Ingargiola, Birra Chinaschi, Birra Kimiya. A deliziare il palato: Azienda agrituristica Il Vecchio Carro, Cibele, Don Food, Labracemobile – Braceria Itinerante, Panificio Tusa, panificio Campanella di Corso Pietro Novelli, panificio Massaro Giovan Battista, Filippo Starvaggi e Maurizio Valenti. A esibirsi sul palco e ad animare le serate numerosi artisti, gli Oldborn Brothers, una string band il cui progetto
è incentrato sulla ricerca e la diffusione della musica tradizionale americana, bluegrass e country, e della musica tradizionale irlandese, gli Halfchicken con un rhythm and blues selvaggio, principalmente influenzato dal rock’n’roll classico degli anni ’50 e dai suoni caraibici che hanno originato lo ska primitivo di quell’epoca.

La band ha portato il suo travolgente show dalla Sicilia fino ai Paesi Baltici, calcando anche i palchi di festival come Fontaine Festival, Summer Vintage, Etna InBlues, Rockin’ Christmas, Torre Alfina Blues e pubblicando un l’Ep Stoney House Rockin’ – che racchiude lo spirito della band, fra unisoni di chitarra e sax e ritmi shuffle e boogie. Il dj set di Bash, di Gianluca Zuccarello e di Filippone, ormai noti nella provincia di Palermo per saper unire la musica pop anni ’90 alle tendenze del momento farà proseguire il divertimento.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it