Caos al mercatino: gli autisti del pullman si beccano le multe, gli abusivi no

Giorgio Vaiana

Cronaca - Il caso

Caos al mercatino: gli autisti del pullman si beccano le multe, gli abusivi no
Traffico in tilt, abusivi ad occupare punti impensabili della strada, controlli zero

Caos al mercatino: gli autisti del pullman si beccano le multe, gli abusivi no

18 Ottobre 2019 - 16:42

Traffico in tilt, abusivi ad occupare punti impensabili della strada, controlli zero. E la beffa per gli autisti dei pullman dei turisti che, vista la presenza del mercatino, hanno dovuto spostare i mezzi in altre zone non delimitate per la sosta. La beffa? I vigili hanno fatto la multa agli autisti, “ma non agli abusivi che invadevano il mercatino”, dice alla nostra redazione uno degli autisti multati ieri.

Ogni giovedì a piazzale Florio c’è il mercatino settimanale. Qui è l’anarchia più totale. Oltre alla bancarelle regolari ci sono decine e decine di abusivi che invadono spazi e creano caos. Il traffico ieri è andato in tilt. In circonvallazione si procedeva a passo d’uomo. C’è chi ha impiegato 20 minuti per raggiungere la caserma dei carabinieri dalla circonvallazione. E vari pullman sono rimasti intrappolati nella strada di collegamento con il parcheggio Cirba. Di solito i pullman con i turisti parcheggiano a piazzale Florio. Ma il giovedì gli stalli vengono “inglobati” dal mercatino. Così gli autisti devono cercare altri stalli. Che non ci sono. O sono pochi. Ieri erano tantissimi i pullman con i turisti. Impossibile accoglierli tutti negli stalli nei pressi del parchggio. Gli autisti dunque hanno optato per “soste di fortuna”. E sono stati avvicinati dai vigili e multati.

La questione mercatino, insomma, torna agli onori della cronaca. “La situazione è sotto gli occhi di tutti e ne siamo ben consapevoli – dice l’assessore comunale Nicolò Taibi – Siamo intervenuti varie volte sia per la questione traffico che per la questione abusivi. Ma tutti conoscete la situazione della Polizia Municipale che è davvero ridotta all’osso per numero di agenti. In questo momento non abbiamo le potenzialità per pensare ad un servizio specifico per il mercatino. Intanto per giovedì cercheremo di essere presenti. Poi parlerò con l’assessore Geppino Pupella per continuare il discorso iniziato sul mercatino”. Il comune, infatti, sta studiando varie soluzioni per il mercatino. Una prevede la rimozione totale delle bancarelle da piazzale Florio: “E’ una delle soluzioni sul piatto – dice l’assessore – Vi posso assicurare che il mercatino è tra le cose che questa amministrazione intende risolvere”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it