Come investire in borsa, l’andamento dei titoli azionari

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo - Mercati

Come investire in borsa, l’andamento dei titoli azionari
Sono molte le persone che vorrebbero investire in borsa ma non lo fanno, per diverse motivazioni

Come investire in borsa, l’andamento dei titoli azionari

05 Ottobre 2019 - 08:32

Sono molte le persone che vorrebbero investire in borsa ma non lo fanno, per diverse motivazioni. La prima è una sorta di leggenda metropolitana che porta molti a pensare che per investire in borsa sia necessario avere a disposizione una grande quantità di fondi. C’è anche chi non utilizza questo tipo di investimento perché ritiene che sia troppo difficile da effettuare. In realtà la compravendita di titoli azionari è aperta a tutti e non è poi così complessa nella pratica. Certo, è importante avere qualche informazioni di base, sia per quanto riguarda la scelta dei titoli da acquistare, sia per ciò che concerne i metodi da utilizzare per l’acquisto dei titoli stessi.

Come funziona la borsa

Non ha senso pensare di investire in questo mercato senza sapere come funziona la borsa. La borsa valori è il mercato in cui le società, le imprese quotate in questo tipo di mercato, incontrano i propri investitori. Alcune società suddividono il valore potenziale delle proprie attività e lo offrono a chi desidera acquistarlo, a fronte di un esborso in denaro. I fondi ottenuti in questo modo sono poi utilizzati da ogni singola società per gli investimenti futuri, ad esempio per acquisire altre società, per ampliare le attività produttive, per altre spese di vario genere. Periodicamente gli azionisti possono godere dei successi dell’azienda, attraverso i dividendi periodici. I titoli azionari sono poi negoziati quotidianamente in borsa, in sostanza il loro valore ottiene una quotazione che cambia con il passare del tempo. Tale quotazione sale quando la società, o anche il comparto di cui fa parte, gode di un certo successo e i suoi titoli sono particolarmente richiesti da numerosi investitori. In caso contrario la quotazione scende.

Come si guadagna in borsa

In sostanza giocando in borsa si può guadagnare in due modi, descritti poco sopra. Il primo modo è la percezione di dividendi; Chi possiede le azioni di una società gode anche di tutti i successi di tale realtà economica, ottenendo dividendi periodici. Non tutte le società offrono dividendi ai propri azionisti, e i versamenti avvengono annualmente, trimestralmente o semestralmente a seconda dei casi. Un altro modo di guadagnare è la pura compravendita: si comprano azioni ad una quotazione bassa, per poi rivenderle quando la quotazione sale, ottenendo un profitto.

La tassazione

In Italia le rendite ottenute tramite la speculazione in borsa sono tassate nel momento stesso in cui le si ottiene. In particolare l’aliquota da applicare è oggi fissata al 26%, da calcolare sulla rendita effettiva, quindi su quanto si guadagna e non sull’intera cifra investita. In sostanza se si acquistano 100 euro di titoli azionari, rivenduti poi a 200 euro, il 26% di tassa è da pagare sulla plusvalenza, quindi sui 100 euro guadagnati. Lo stesso conteggio si fa per i dividendi, quindi se si ricevono 100 euro di dividendi si pagheranno 26 euro di tasse. Solo per quanto riguarda i titoli di stato si ha una riduzione dell’aliquota, ferma al 12,5%. Stiamo parlando di una tassazione decisamente elevata, che si calcola però sul guadagno effettivo.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it