Materna di Pioppo, l’ennesimo sopralluogo. Incerti i tempi dei lavori

Redazione

Cronaca - Pioppo

Materna di Pioppo, l’ennesimo sopralluogo. Incerti i tempi dei lavori
Sopralluogo del sindaco con l'ordine degli ingegneri della Provincia di Palermo

Materna di Pioppo, l’ennesimo sopralluogo. Incerti i tempi dei lavori

21 Maggio 2019 - 13:45

Nei prossimi giorni, il neo-sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono, effettuerà un sopralluogo tecnico con  l’ordine degli ingegneri della Provincia di Palermo presso la scuola materna di via Polizzi a Pioppo. E si tratta dell’ennesimo sopralluogo di espeti che alla fine non hanno mai portato al risultato sperato: la sistemazione dei locali e la riapertura della scuola.

Questo sopralluogo di Arcidiacono ha l’obiettivo di valutare le condizioni strutturali dell’immobile che è stato chiuso precedentemente per presunti problemi strutturali. Sulla vicenda della chiusura della scuola ci sono troppoi punti oscuri che meriterebbero un ulteriore approfondimento. Oltre un anno fa fu sospeso il dirigente del’Area Gestione del Territorio Maurizio Busacca  ritenuto responsabile di aver chiuso la scuola per troppo tempo, senza un reale motivo. E questa chiusura portò al degrado e a diventare oggetto di vandalismo la struttura. La vicenda era stata chiarita dall’ex consigliere comunale Giuseppe Guzzo, a capo di una commissione ispettiva, chiamata a chiarire alcuni punti oscuri sulla vicenda della scuola di via Polizzi.

La scuola venne chiusa con un’ordinanza firmata dall’allora sindaco Filippo Di Matteo nel 2012. Servivano interventi di manutenzione straordinaria, ma non sembrava ci fossero pericoli di crolli. Interventi che non sono mai stati fatti. La Procura di Palermo ha tutti gli atti. E di certo pian piano saranno resi noti tutti i responsabili di questa vicenda. Hanno sempre tenuti accesi i riflettori sulla scuola di via Polizzi i ragazzi del Comitato Pioppo Comune, che hanno anche scritto una lettera al presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Piero Capizzi aveva promesso che avrebbe riaperto la scuola prima della fine del suo mandato. Senza riuscirci. Ora tocca ad Arcidiacono che dovrà anche far sapere se è vero o no che esiste un finanziamento per la ristrutturazione sparito nel nulla.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Materna di Pioppo, l’ennesimo sopralluogo. Incerti i tempi dei lavori”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it