Tempo pieno e tempo prolungato, l’assessore Potenza: “Solo campagna elettorale”

Redazione

Cronaca

Tempo pieno e tempo prolungato, l’assessore Potenza: “Solo campagna elettorale”
L'assessore alla pubblica istruzione del Comune di Monreale interviene dopo le dichiarazioni rilasciate dalla Consigliera Giannetto.

Tempo pieno e tempo prolungato, l’assessore Potenza: “Solo campagna elettorale”

22 Marzo 2019 - 16:12

“Dopo aver letto con attenzione ed interesse il comunicato fatto dalla Consigliera Giannetto ritengo necessario intervenire per puntualizzare due aspetti della questione”. Lo dice Serena Potenza Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Monreale. Il primo concerne il periodo in cui la Consigliera Giannetto propone il tempo pieno ed il tempo prolungato, ovvero, il periodo elettorale. “Ma la Consigliera si riscopre docente solo oggi?”, dice l’assessore. Il secondo è riferito al come si fanno le promesse elettorali. “Indurre i cittadini a pensare che tempo pieno e tempo prolungato siano servizi assenti per mancanza di volontà dell’amministrazione è quantomeno scorretto – sottolinea l’assessore – oltre che denotare mancanza di conoscenza dell’argomento non consentita a chi lavora nel mondo della scuola”.

Infatti, secondo la Potenza, la realizzazione del tempo pieno e del tempo prolungato passa soprattutto da scelte di investimento non dipendenti dai Comuni. “Per chiarire la questione – prosegue l’assessore – faccio un esempio. Un docente della scuole dell’infanzia lavora per 25 ore settimanali ed uno della scuola primaria per 22 ore frontali. Bene tutti a questo punto possono comprendere che per erogare un offerta formativa di 40 ore settimanali necessità un aumento di cattedre quindi di personale pari al 40%, personale che non è alle dipendenza dei comuni, ma del Ministero. Quindi se anche i comuni avessero le economie per realizzare le mense obbligatorie per erogare il tempo prolungato dovrebbero avere il personale per garantire il tempo scuola. Inoltre, tenuto conto che non potremmo costruire nuovi edifici scolastici, ogni istituto dovrebbe rinunciare almeno a due aule (riducendo quindi il numero di alunni) per allestire le medesime aule mensa. Quindi dobbiamo essere realisti e soprattutto onesti nei confronti dei cittadini”.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Tempo pieno e tempo prolungato, l’assessore Potenza: “Solo campagna elettorale””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it