Palermo, con l’auto contro le barriere anti-terrorismo: panico in corso Vittorio Emanuele

Redazione

Palermo

Palermo, con l’auto contro le barriere anti-terrorismo: panico in corso Vittorio Emanuele

Palermo, con l’auto contro le barriere anti-terrorismo: panico in corso Vittorio Emanuele
13 Febbraio 2019 - 18:03

Sono in corso le indagini per accertare le cause che ieri pomeriggio hanno spinto un ventinovenne a tentare l’attraversamento con la sua Fiat Cinquecento dei dissuasori fissi all’ingresso di via Vittorio Emanuele.

Una pattuglia della polizia municipale presente sul posto, è subito intervenuta scongiurando l’ingresso con l’auto nella strada piena di pedoni e di avventori di un vicino bar. L’uomo, uno studente in evidente stato confusionale, è stato portato in ospedale e sono in corso accertamenti sull’ipotetica assunzione di alcolici. Dai primi esiti sembra che il tasso alcolemico fosse superiore a quello previsto per legge, ma solo la settimana prossima, con il secondo report, si avrà l’esatta diagnosi da parte del personale medico.

“L’episodio di ieri pomeriggio – ha dichiarato il comandante Gabriele Marchese – oltre a far riflettere sulle condizioni necessarie per mettersi alla guida di un veicolo, dà l’esatta dimensione della pericolosità, nei luoghi in cui non sono istallati i new jersey fissi, del posizionamento di tutte quelle strutture che agevolano l’assembramento di persone senza fornire una adeguata protezione, quali per esempio i gazebo installati sulla sede stradale. Occorrerebbe quindi una rivisitazione di tutte quelle strutture
allocate sulla sede stradale per verificare la sussistenza delle condizioni di sicurezza”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it