Monreale, attivo da oggi il nuovo centro di raccolta differenziata in largo Tricoli

Redazione

Cronaca

Monreale, attivo da oggi il nuovo centro di raccolta differenziata in largo Tricoli

Monreale, attivo da oggi il nuovo centro di raccolta differenziata in largo Tricoli
24 Agosto 2018 - 14:32

Attivo da questa mattina il nuovo centro di raccolta differenziata in largo Tricoli, sulla circonvallazione. Ad inaugurare la nuova area ecologica è stato il sindaco Piero Capizzi con il vice Giuseppe Cangemi e Fabio Adimino, della Mirto. Il nuovo centro, sarà aperto ai cittadini per il conferimento della differenziata dal lunedì al sabato tutte le tipologie di rifiuto opportunamente differenziate e conferite in sacchetti separati, dalle ore 6 alle ore 16.

Ad allestire il centro di raccolta dopo l’autorizzazione del Comune sono stati gli operatori della Mirto: Massimo Cangemi, Mimmo Triolo, Calogero La Francesca, Rosario Valenti, Anchille Milazzo, a cui è andato il ringraziamento del sindaco Capizzi e dell’assessore Cangemi per il lavoro che stanno portando avanti fra mille difficoltà. Ad omaggiare invece il cancello è stata l’azienda monrealese Edil GM di Giacomo Miceli, che ha voluto così collaborare alla realizzazione del centro.

rifiuti-raccolta-tricoli2

Tra le difficoltà che però incontrano gli operatori addetti ai centri di raccolta di Aquino, Fiumelato e del nuovo in largo Tricoli, c’è anche la poca informazione, ma a volte anche la poca volontà degli utenti di mettere tutto dentro un grande sacchetto e gettare i rifiuti nell’indifferenziata. Purtroppo per loro però, gli operatori controllano ogni sacchetto che viene portato al centro. “Molti non hanno compreso il significato della parola indifferenziato – ha detto Fabio Adimino – e cercano di conferire ogni genere di rifiuti in un unico sacchetto”. E questa mattina qualcuno convinto di conferire tutto nell’indifferenziato lo abbiamo visto anche noi. L’operatore però ha prima aperto il sacchetto e poi spiegato come va fatta la raccolta differenziata.

INDIFFERENZIATO (MATERIALI CHE NON POSSONO ESSERE RICICLATI): Imballaggi e rifiuti sporchi di residui alimentari (es. carta del prosciutto o di frittura); CD e DVD; assorbenti e pannolini; escrementi di animali e lettiere; cenere e mozziconi di sigarette; spazzole, spazzolini, lamette da barba; rifiuti composti da materiali misti (es. alcuni imballaggi di merendine e biscotti); pennarelli e biro; nylon; lampadine; polvere; cuoio; pellicole fotografiche; cosmetici; spugne sintetiche.; stracci sporchi.

UMIDO: Gli scarti derivati dalla preparazione e dal consumo dei cibi (avanzi di cucina cotti e crudi, pane vecchio e alimenti avariati, scarti di frutta e verdura, avanzi di carne e pesce, fondi di caffè, bustine di the o infusi, scarti vegetali, foglie e fiori in piccole quantità, gusci d’uovo, lische di pesce, ossa di carne, tovaglioli i fazzoletti di carta unti, lettiere di animali domestici. I rifiuti devono essere esposti davanti la propria abitazione sulla pubblica via nelle giornate di lunedì. Il conferimento del’umido va effettuato attraverso sacchetti idonei biodegradabili chiusi accuratamente.

CARTA E CARTONE: Carta e cartone per scrittura e stampa, compreso il materiale da imballaggio con carta e cartone (carta, cartone, cartoncino, libri, giornali, riviste, quaderni, fogli di carta, buste di carta, interno di rotoli di carta assorbente e igienica, scatole da imballaggi in carta, cartoni di ogni tipo, cartoni per bevande, scatole in cartone per alimenti e detersivi). Il conferimento va effettuato il martedì.

PLASTICA: Contenitori e imballaggi con cui vengono confezionati prodotti sia di tipo alimentare che non. Le tipologie di plastica riciclabile sono contrassegnate dalle sigle PE, PP, PET, PS (bicchieri e piatti di plastica senza residui, bottiglie per bevande, flaconi per detersivo e shampo, reti per frutta e verdura, cellophane, cassette in plastica per la frutta e verdura, contenitori per alimenti in plastica, vasetti in plastica per yogurt e formaggi, grucce, porta uova in plastica). Il conferimento va effettuato il mercoledì.

VETRO E METALLI: Per il vetro bottiglie, fiaschi, piccole damigiane, bicchieri, caraffe di vetro, vasi e barattoli di vetro, flaconi e contenitori di vetro senza tappi; per i metalli lattine, vaschette, contenitori e scatolette per alimenti, fogli di alluminio, tappi a vite e corona. Il conferimento va effettuato il martedì.

Per le aree non gestite con il “porta a porta” sono stati istituiti i punti di raccolta, dove si potrà conferire ogni giorno seguendo il calendario. Ecco dove si trovano e quali sono aperti in base all’orario:
ORE 6-11
Piazzale Candido (Monreale Centro)
Ingresso Piano Geli (località Piano Geli)
Piazza Giovanni Paolo II (località San Martino)
Bivio Fiore (Località Pioppo, Giacalone)

ORE 12-17
Interno via SM 22 (località Piano Geli)
Piazza Platani (località San Martino)
Poggio San Francesco (località Pioppo Giacalone)

Altre notizie su monrealepress

3 commenti a “Monreale, attivo da oggi il nuovo centro di raccolta differenziata in largo Tricoli”

  1. Pino ha detto:

    Se non ricordo male all’ecocentro c’era la possibilità di conferire anche le batterie usate.
    Potreste indicarmi dove è possibile conferirle?
    Grazie

  2. Pino ha detto:

    Non ho ancora ricevuto alcuna risposta in merito al messaggio precedente.
    Riformulo la domanda :dove si possono conferire le batterie scariche? Ho provato a chiedere a qualche operatore, ma non ho avuto alcuna risposta.

    1. Tony ha detto:

      Ciao, se parli di batterie casalinghe dovresti trovare i contenitori fuori dai negozi di elettronica o casalinghi. Se parli di batterie di auto di solito la ritira l’elettrauto o il negozio dove la acquisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it