Il terreno incendiato in Circonvallazione, iniziata la bonifica

Redazione

Cronaca

Il terreno incendiato in Circonvallazione, iniziata la bonifica
Primo step dedicato alle operazioni di diserbo; poi le operazioni di rimozione amianto. Capizzi: “Interventi per la salute pubblica”

Il terreno incendiato in Circonvallazione, iniziata la bonifica

04 Agosto 2016 - 12:48

Sono cominciate le operazioni di bonifica del terreno che si è incendiato lo scorso 16 giugno a ridosso della Circonvallazione. Primo step dedicato alle operazioni di diserbo. E’ stato spruzzato un apposito diserbante, approvato anche dall’Arpa, l’agenzia regionale protezione ambiente, che farà seccare l’erba e le canne che rapidamente sono cresciute di nuovo dopo l’incendio. A coordinare le operazioni la Protezione Civile comunale. Sul posto una ditta specializzata.

Nel frattempo, un’altra ditta specializzata ha verificato la presenza di amianto nel terreno. Complessivamente, saranno portati via dal terreno circa 40 mila chili di materiale. Non sarà tutto amianto. La procedura, infatti, prevede che per la rimozione dell’amianto sia prelevato terreno fino a mezzo metro di profondità. Nel terreno, però, ci sono anche mobili, vecchi elettrodomestici, copertoni. Sarà la ditta dei rifiuti a rimuoverli.

Il sindaco Piero Capizzi ha fatto sapere di attendere la relazione tecnica per stabilire con precisione un calendario degli interventi: “Diamo priorità agli interventi di diserbo – spiega Capizzi – e lo facciamo noi visto che né il Genio Civile né la Regione hanno fatto seguito alla nostra richiesta di intervento, che tra l’altro è stata sollecitata qualche giorno fa. Per motivi di salute e incolumità pubblica interveniamo noi. Poi sarà la Regione a provvedere ai pagamenti di questi interventi”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it