Tentano un furto alla Veneziano: arrestati tre giovanissimi monrealesi

Redazione

Cronaca

Tentano un furto alla Veneziano: arrestati tre giovanissimi monrealesi
Due sono minorenni. La scoperta durante un normale servizio di controllo dei militari che hanno notato il cancello della scuola aperto

Tentano un furto alla Veneziano: arrestati tre giovanissimi monrealesi

14 Marzo 2016 - 14:28

Tre giovani sono stati arrestati dai carabinieri di Monreale, con l’accusa di furto aggravato e danneggiamento. Si tratta di G.A., diciannovenne, monrealese e i suoi due complici minorenni.

“Nonostante la tenera età – spiegano dal Comando – i tre sono persone ben note alle Forze dell’Ordine per reati di questo tipo, e non solo”. È successo tutto la notte tra sabato e domenica, in una serata normale come molte altre: Una pattuglia del nucleo radiomobile, nota il cancello dell’istituto “Antonio Veneziano” aperto, allertano la Centrale e chiedono rinforzi. “Appena scesi dall’autovettura – aggiungono dal COmando – odono delle voci di ragazzi provenire dal cortile interno”. A questo punto, i militari decidono di entrare e di aspettare nell’ombra. I tre non si rendono conto di essere osservati è cascano proprio nella rete dei militari.

Il loro bottino era piuttosto ghiotto: 5 computer, 3 tablet ed un videoproiettore per lavagne Lim. I tre avevano anche scassinato le due macchinette distributrici di bevande nella speranza di arrivare alla scatola degli incassi, che però era stata svuotata. Per accedere all’interno della scuola e poi nell’aula laboratorio de informatica i tre hanno divelto due finestre.

Il maggiorenne ha atteso in regime di arresti domiciliari il rito direttissimo, conclusosi nella giornata con la convalida e la sola misura cautelare dell’obbligo di dimora e rimesso in libertà. I due minori, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati associati presso il Centro di prima accoglienza “Malaspina” di Palermo.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it