Palermo, il Cristo degli Abissi trova casa: affondato al largo dell'Addaura

Redazione

Palermo

Palermo, il Cristo degli Abissi trova casa: affondato al largo dell'Addaura
La statua è stata donata alla città dal Rotary Club Terra del Sole di Palermo

Palermo, il Cristo degli Abissi trova casa: affondato al largo dell'Addaura

18 Gennaio 2016 - 00:00

Si è svolta oggi la cerimonia conclusiva del progetto il “Cristo degli Abissi”, nata da una idea di Asd Profdiver. Stamani, la statua di Gesù Cristo con le braccia protese verso l’alto in segno d’invocazione donata alla città dal Rotary Club Terra del Sole di Palermo, è stata inabissata dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco ad una profondità di 30 metri al largo di Punta Priola, nella acque antistanti l’Addaura, dopo essere stata benedetta dal Cardinale Paolo Romeo al molo dei Vigili del Fuoco al porto.  Oltre al Sindaco Leoluca Orlando, alla cerimonia conclusiva erano presenti, tra gli altri, l'assessore alla Pianificazione urbana e territoriale, Giuseppe Gini e il presidente della VII Circoscrizione Pietro Gottuso. Nei giorni scorsi la statua era stata esposta prima in piazza Castelnuovo e poi davanti l'ingresso della Cattedrale.  “Voglio esprimere il mio apprezzamento – ha detto il Sindaco Leoluca Orlando presente alla benedizione della statua – per questa iniziativa che ha coinvolto tantissimi palermitani e turisti che hanno potuto ammirare la bellezza del Cristo degli Abissi esposto in piazza Castelnuovo e in Cattedrale. Si è trattata di una nuova importante iniziativa che conferma l'importanza strategica della collaborazione tra i club service, le istituzioni e la società civile e che ha coniugato l'attrazione turistica con una nuova spinta di riqualificazione ambientale. Il mio ringraziamento per la passione dedicata all'iniziativa va al Rotary club Terra del Sole, all’Asd Profdiver e ai Vigili del Fuoco. In coincidenza di questa giornata – conclude Orlando – ai Vigili del Fuoco di Palermo, ed in particolare al Comandante Gaetano Vallefuoco e alla squadra 1A del Comando provinciale, porgo le mie congratulazioni per il prestigioso premio World Firefighters 2013 Conrad Magirus Award ricevuto ieri a New York per aver salvato i residenti nel crollo della palazzina di via Bagolino”.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it