Monreale, la villa comunale abbandonata, i cittadini scrivono al sindaco

Redazione

Cronaca

Monreale, la villa comunale abbandonata, i cittadini scrivono al sindaco
La lettera consegnata dal gruppo "vitaallavilla" coordinato da Rodolfo Lo Iacono

11 Novembre 2014 - 10:00

Una lettera con dieci punti, come anticipato dalla nostra redazione qualche giorno fa in un altro articolo, è stata consegnata al sindaco Piero Capizzi per chiedere una messa in sicurezza ed una migliore gestione e fruizione della villa comunale. Lo hanno chiesto un gruppo di cittadini, coordinati da Rodolfo Lo Iacono, che ha fondato su facebook il gruppo “vitaallavilla”.

Il gruppo che si dice pronto a partecipare attivamente per aiutare il comune nel ripristino della villa comunale chiede:

  • la messa in sicurezza di un pino situato al centro della villa
  • di limitare l’area recintata solo al punto dove è avvenuto il crollo del muro
  • di ripulire i muri dalle scritte
  • di creare un ufficio distaccato dei vigili urbani in uno dei locali vuoti presenti nell’antivilla
  • di rivedere l’ordinanza che vieta l’ingresso ai cani, in modo da avere un’area dedicata agli animali
  • il ripristino della fontana
  • l’installazione di posaceneri e cestini per i rifiuti
  • il posizionamento di nuove panchine
  • di chiedere all’associazione Carabinieri in congedo una collaborazione per la vigilanza della villa e dell’antivilla

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it