+587 mila ettari di boschi e foreste in Italia, in aumento superficie e biomassa

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo - Curiosità

+587 mila ettari di boschi e foreste in Italia, in aumento superficie e biomassa
L’Italia, oggi, gode di moltissime risorse verdi, che vale la pena conoscere e visitare

30 Ottobre 2021 - 09:05

Tutti noi sappiamo quanto sia importante il verde, la cui presenza nelle città garantisce un netto miglioramento della qualità di vita degli abitanti. In realtà sono tantissimi i vantaggi delle zone green nelle aree cittadine, ed è per questo che è molto importante ampliarle. Noi oggi andremo ad analizzare proprio questo tema, approfondendo i benefici del verde in città, e scoprendo insieme alcune informazioni aumento di zone boschive e foreste sul territorio italiano.

Perché è importante aumentare il verde nelle aree urbane

Si sente parlare sempre più spesso di un modello di città che – ci si augura – possa diventare presto una realtà consolidata anche in Italia. Si fa riferimento nello specifico alle green cities, ovvero a centri urbani con un’ampia presenza di zone verdi, di parchi e di piante. Questi “extra” migliorano infatti la qualità di vita dei cittadini, e possono contribuire anche ad alcuni aspetti fondamentali come il risparmio energetico. Le piante, inoltre, purificano l’aria e agiscono al pari di un vero e proprio filtro contro l’inquinamento cittadino. 

Cresce anche la superficie boschiva in Italia, con più di 587.000 ettari, e con una copertura attuale del territorio pari al 36,7% circa. Con l’aumento della superficie di boschi e foreste, è aumentata anche la biomassa forestale, con la relativa possibilità di assorbire una maggiore quantità di CO2. La riduzione dell’emissione di anidride carbonica, difatti, è un beneficio tipico dell’energia prodotta dalle biomasse. 

A tal proposito, per conoscere più nel dettaglio a cosa si fa riferimento quando si parla di biomasse, si consiglia di leggere alcuni approfondimenti disponibili sul web, che spiegano il ruolo fondamentale della natura nel proteggere l’ecosistema stesso. Per fare un esempio concreto, una copertura corrispondente a 587 mila ettari di verde dà la possibilità di abbattere la CO2 nell’aria in una misura pari a circa 290 milioni di tonnellate.

Quali sono le città italiane più verdi

L’Italia, oggi, gode di moltissime risorse verdi, che vale la pena conoscere e visitare. Se si fa riferimento alla classifica delle città più verdi della Penisola, nessuna riesce a far meglio di Ferrara, che vince con merito il “campionato del verde”, con più di 13 metri quadrati di aree. Bene anche Vicenza, che chiude il podio insieme a Bologna, rispettivamente seconde e terze classificate. Nella lista delle città più verdi si trovano anche altri esempi virtuosi, come nel caso di Modena, Sassari e Reggio Emilia. Se invece si parla dei boschi più belli in Italia, impossibile non citare la riserva naturale della foresta umbra, e lo stesso discorso vale per il parco del Monte Conero.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it