Nello zaino una pistola senza matricola e due coltelli: arrestato 56enne

Redazione

Palermo - In via San Lorenzo

Nello zaino una pistola senza matricola e due coltelli: arrestato 56enne
La pistola è risultata perfettamente funzionante, è stata sequestrata e sarà inviata al Ris di Messina per gli accertamenti balistico-dattiloscopici

09 Giugno 2021 - 12:24

I carabinieri della stazione Resuttana Colli a Palermo hanno arrestato per possesso illegale di armi, un 56enne palermitano incensurato. I militari, intervenuti per la segnalazione di una persona priva di sensi all’interno di un’auto, hanno rintracciato il veicolo in via San Lorenzo. La persona alla guida, alla vista della pattuglia, nonostante l’alt intimato dai militari, ha tentato di allontanarsi, e dopo un breve inseguimento, è stato fermato nei pressi della sua abitazione. Pensando di subire il male minore, dopo aver ammesso di essere sprovvisto di patente di guida, il 56enne ha cercato di dare alla propria fidanzata, nel frattempo accorsa, uno zainetto che, perquisito dai militari, è risultato contenere una pistola Bernardelli, priva di matricola, calibro 6,35, con caricatore e 1 colpo, un coltello a molla tipo roncola e un coltello da innesto. L’arrestato, su disposizione del pubblico ministero, è stato posto ai domiciliari: il tribunale d ha convalidato l’arresto e giudicato il 56enne con il rito direttissimo. Per lui è arrivata una condanna in primo grado, ad un 1 anno e 8 mesi di reclusione. La pistola, che da preliminari accertamenti è risultata perfettamente funzionante, è stata sequestrata e sarà inviata al Ris di Messina per gli accertamenti balistico-dattiloscopici e per verificare se sia stata utilizzata in azioni delittuose.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it