Fermato durante coprifuoco, aveva in auto 2,3 chili di cocaina: arrestato

Redazione

Palermo - La droga se immessa sul mercato, avrebbe fruttato circa 150 mila euro

Fermato durante coprifuoco, aveva in auto 2,3 chili di cocaina: arrestato
L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato e trasferito nel carcere Pagliarelli, a disposizione della Procura

Fermato durante coprifuoco, aveva in auto 2,3 chili di cocaina: arrestato

03 Aprile 2021 - 09:07

I finanzieri del Comando Provinciale di Palermo hanno sequestrato 2,3 chili di cocaina, rinvenuta a bordo di un’auto sottoposta a controllo nel quartiere di Brancaccio. Nel corso dei controlli per il rispetto degli obblighi imposti dalla normativa connessa all’emergenza epidemiologica, una pattuglia delle Fiamme Gialle del Nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo ha proceduto al controllo in orario di “coprifuoco” di un veicolo condotto da I.G., 41 anni, residente a Partinico, il quale si mostrava particolarmente nervoso, adducendo motivazioni poco chiare circa la sua presenza in città. L’ispezione del mezzo ha permesso di rinvenire, occultati in un involucro di plastica, due panetti sottovuoto contenenti complessivamente circa 2,3 chili di cocaina. La successiva perquisizione eseguita presso l’abitazione, ha consentito di sequestrare altri 13 grammi di cocaina nascosti all’interno di una casacca sportiva riposta in un armadio. La droga, una volta immesso sul mercato, avrebbe fruttato al dettaglio circa 150 mila euro. L’uomo è stato arrestato in flagranza di reato e trasferito nel carcere Pagliarelli, a disposizione della locale Procura della Repubblica.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it