Torna l’ora legale: stanotte lancette avanti di un’ora

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo - Alle 2

Torna l’ora legale: stanotte lancette avanti di un’ora
Si dormirà un'ora meno,ma si avrà un'ora di luce in più

Torna l’ora legale: stanotte lancette avanti di un’ora

27 Marzo 2021 - 08:03

Torna stanotta, tra sabato e domenica, l’ora legale. Dunque, alle 2, orologi avanti di un’ora. Si dormirà, dunque, un’ora meno, ma si avrà un’ora in più di luce la sera. L’ora legale rimpiazza l’ora solare, che tornerà a fine ottobre: in Italia esiste dal 1916 e fu adottata mentre il paese era impegnato nella Prima guerra mondiale. Una delle sue utilità è che fa risparmiare energia sfruttando un minore uso dell’illuminazione elettrica. In Italia l’ora legale venne abolita nel 1920 e nei decenni successivi fu più volte introdotta, sospesa, abolita e di nuovo introdotta. Fu poi definitivamente ripristinata nel 1966, durante un periodo di crisi energetica in cui serviva sfruttare meglio la luce del Sole nel tardo pomeriggio e alla sera.

Dal 1966 al 1980 l’ora legale restò in vigore per quattro mesi all’anno (da maggio a settembre). Dal 1981 ha cominciato a essere introdotta l’ultima domenica di marzo. L’ultima modifica ai tempi dell’ora legale risale al 1996: da allora il passaggio dall’ora solare a quella legale avviene con uguali tempi (fusi orari a parte) e modalità tra tutti gli stati dell’Unione Europea. Nel 2019 il Parlamento Europeo aveva votato a favore dell’abolizione del passaggio dall’ora solare all’ora legale a partire dal 2021, ma aveva lasciato libertà di scelta ai singoli paesi. Per il momento l’Italia ha deciso di mantenere il sistema già in vigore.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it