Villaciambra, terreno abbandonato potrebbe diventare un’area per i giovani

Redazione

Cronaca - Da ieri volontari al lavoro

Villaciambra, terreno abbandonato potrebbe diventare un’area per i giovani
Grazie alla collaborazione tra il consulente del sindaco Michele Tusa e i volontari di SiAmo Monreale

Villaciambra, terreno abbandonato potrebbe diventare un’area per i giovani

20 Novembre 2020 - 10:25

Un appezzamento di terreno a Villaciambra, di proprietà del Comune completamente abbandonato e quasi inaccessibile potrebbe diventare un luogo a disposizione dei bambini e dei ragazzi della frazione.

Si è infatti concluso il primo step di interventi effettuati ancora una volta dai volontari di SiAmo Monreale con Alessandro Maenza, Marcello Renda e Giuseppe Raso, che si sono occupati della pulizia del terreno. Grazie alla collaborazione tra Amministrazione guidata dal sindaco Arcidiacono, il consulente del sindaco Michele Tusa, che ha richiesto l’intervento di un escavatore e di un operatore Esa, coadiuvato da Ninni Di Salvo di villa e giardini, sono state rimosse sia le sterpaglie, che impedivano perfino l’accesso all’area, sia alcuni alberi ormai morti e pericolosi.

L’intervento proseguirà nei prossimi giorni, l’intento infatti è quello di trasformare l’area in un campetto di calcio e comunque in un’area che possa essere utilizzata dai residenti e dai ragazzi della frazione, che al momento non hanno uno spazio dove aggregarsi, fare sport e giocare in sicurezza. L’area si trova tra l’altro proprio a confine con il Plesso Albano e, se recuperata, potrebbe tornare utile anche alla scuola.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it