Bollette 2.0 dal contratto al pagamento, ormai si fa tutto online

Redazione

Dall'Italia e dal Mondo - Digitalizzazione

Bollette 2.0 dal contratto al pagamento, ormai si fa tutto online
L’avvento di internet ha certamente cambiato le nostre vite sotto tanti diversi aspetti

Bollette 2.0 dal contratto al pagamento, ormai si fa tutto online

16 Novembre 2020 - 08:52

L’avvento di internet ha certamente cambiato le nostre vite sotto tanti diversi aspetti, ma il processo di digitalizzazione è lungo e sta investendo sempre più campi. Da questa modernizzazione non sono esenti le bollette, che ad oggi possono essere gestite per intero da casa, dalla firma del contratto al pagamento dell’utenza. Vediamo quindi come funziona il tutto.

La ricerca dell’offerta e la sottoscrizione del contratto

Come già accennato, praticamente ogni fase della gestione delle proprie bollette può essere seguita sul web, incluso il primo step: la ricerca della proposta contrattuale più in linea con le proprie esigenze. Su internet si possono trovare infatti molte offerte gas e luce andando direttamente sui siti web di settore, dai quali poi si può sottoscrivere il nuovo contratto di fornitura dell’energia senza bisogno di dover passare per lungaggini e complicazioni burocratiche. Il mercato libero consente infatti di muoversi molto più agevolmente tra le varie offerte, che sono declinate in tariffe diverse tra loro a seconda di fattori come il tempo che si trascorre in casa e quindi in cui si hanno maggiori consumi, ad esempio.

Si può anche scegliere tra prezzi bloccati per un periodo o variabili, firmando contratti che spesso non hanno costi di attivazione e non comportano interruzioni del servizio; se poi si riesce ad orientarsi su operatori che forniscono energia proveniente da fonti rinnovabili, tanto meglio non solo per il portafogli ma anche per l’ambiente.

La gestione della bolletta (via mail) e del contratto

Una volta firmato il contratto e cominciata l’erogazione dell’energia, il momento dell’arrivo della bolletta può essere molto semplice grazie, appunto, alla possibilità di farsela spedire online. L’utente può infatti scegliere di attivare il servizio della bolletta digitale, grazie alla quale il fornitore gliela inoltrerà via mail con un notevole risparmio di tempo, costi e anche di carta. Per quanto riguarda poi la gestione degli aspetti legati alla bolletta – dati anagrafici, ad esempio – e al contratto stesso, ad oggi si riesce a fare tutto tramite il sito o sull’app di riferimento del fornitore di energia.

Il pagamento

Un altro momento di stress e comunque spesso inutilmente lungo che viene tagliato grazie a internet è quello del pagamento della bolletta stessa. Niente più file per effettuare bonifici bancari o simili: ormai anche questa operazione è tranquillamente fattibile online, sia grazie a banche, che offrono la possibilità di erogare bonifici dal web (e quindi comodamente seduti sul proprio divano), sia grazie ai fornitori stessi. Sono sempre di più, infatti, i servizi di erogazione dell’energia che possono essere pagati con un addebito automatico sul proprio conto corrente, senza neanche il bisogno di doversi preoccupare di rispettare scadenze di pagamento e quindi di rischiare eventuali more. Come visto, dunque, ormai tutte le fasi della bolletta passano online: dalla ricerca delle offerte fino al pagamento, il web ci viene incontro in tanti modi facilitando i vari passaggi.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it