Fermarono folle corsa del furgone senza freni: carabinieri premiati da Mattarella

Redazione

Palermo - Altofonte

Fermarono folle corsa del furgone senza freni: carabinieri premiati da Mattarella
L'episodio è accaduto lo scorso 5 marzo e vede protagonisti due carabinieri della stazione di Altofonte

28 Ottobre 2020 - 12:53

Non ci hanno pensato due volte e vedendo il furgone impazzito percorrere lo scorrimento veloce Palermo-Sciacca, investendo le auto che incontrava sul suo cammino, lo hanno inseguito e con l’auto di pattuglia sono riusciti a fermare la sua folle corsa. L’episodio è accaduto lo scorso 5 marzo e vede protagonisti i carabinieri della stazione di Altofonte Franco D’Alessandro e Lorenzo Bartolomei.

E per il loro gesto eroico, i due militari sono stati premiati dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella con la medaglia di bronzo al valore dell’Arma dei carabinieri. Il riconoscimento è stato assegnato dal presidente della Repubblica su proposta del ministro della Difesa. Nella motivazione del riconoscimento si legge: “Un esemplare iniziativa, chiaro esempio di spiccato coraggio e altissimo senso del dovere”. Quel giorno, il furgone a causa di un guasto ai freni, ha percorso impazzito un lungo tratto della Palermo-Sciacca in direzione di Palermo, investendo cinque auto, ferendo altrettante persone, tra le quali un bambino di sei anni. I due carabinieri con l’auto di servizio l’hanno superato e ne hanno fermato la corsa facendosi tamponare.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “Fermarono folle corsa del furgone senza freni: carabinieri premiati da Mattarella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it