Il Wwf e il Centro di recupero fauna liberano i rapaci curati a Ficuzza

Redazione

Regione - L'iniziativa

Il Wwf e il Centro di recupero fauna liberano i rapaci curati a Ficuzza
Sabato 18 luglio a Borgo Ficuzza, saranno rilasciati in natura alcuni rapaci attualmente in cura presso il centro

Il Wwf e il Centro di recupero fauna liberano i rapaci curati a Ficuzza

14 Luglio 2020 - 14:23

Una giornata dedicata alla sensibilizzazione sul problema del primo soccorso degli animali selvatici. Ad organizzarla è il WWF Sicilia Nord Occidentale insieme al Centro Recupero Fauna Selvatica di Ficuzza, a seguito dei molteplici recuperi di volatili in difficoltà operati in questi mesi, e nell’ottica di promuovere appunto la sensibilizzazione al tema della tutela e protezione della Fauna selvatica. Sabato 18 luglio alle ore 10, a Borgo Ficuzza, nell’ambito dell’evento saranno rilasciati in natura alcuni rapaci attualmente in cura presso il centro. La partecipazione è libera e gratuita e rivolto soprattutto ai bambini. L’evento potrebbe essere annullato per cause meteorologiche o per altre emergenze non prevedibili.

Programma di massima:

Per chi viene da Palermo, un primo appuntamento alle ore 9 al parcheggio dei bus Amat di via Ernesto Basile, dove si organizzeranno gli equipaggi, per dirigersi poi a Ficuzza. Per chi invece vuole viaggiare in autonomia può andare direttamente al centro di recupero in piazza di Ficuzza.

Ore: 10,15 saluti di Giovanni Giardina, direttore del Centro e di Pietro Ciulla, Presidente WWF Sicilia Nord Occidentale; ore: 10,30 brevi indicazioni di primo soccorso su cosa fare se si trova un animale selvatico in difficoltà e sul programma escursionistico della sezione WWF, Michele D’Amico e Giorgio De Simone; ore 10,45 breve escursione per recarsi al luogo della liberazione quindi liberazione dei rapaci guariti; ore 12: saluti. Durante l’evento verranno raccolti fondi con una libera donazione dei partecipanti per il centro di Ficuzza per l’acquisto dei beni primari, medicine e alimenti per gli animali. Info e dettagli: WhatsApp 333 5951808; pagina Facebook; sito dell’associazione www.wwfsicilianordoccidentale.it.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it