L’incidente all’Acqua Park, il giovane subirà un delicato intervento chirurgico

Redazione

Cronaca - Indagano i carabinieri

L’incidente all’Acqua Park, il giovane subirà un delicato intervento chirurgico
I militari di Monreale stanno visionando le immagini della videosorveglianza

L’incidente all’Acqua Park, il giovane subirà un delicato intervento chirurgico

13 Luglio 2020 - 11:20

Rimangono gravissime le condizioni del giovane di 26 anni che ieri, tuffandosi da un luogo vietato, ha sbattuto la testa ferendosi gravemente. Il palermitano, G.A., dopo l’incidente ha perso subito i sensi ed è stato portato nell’ospedale più vicino, l’Ingrassia di corso Calatafimi, in condizioni che i sanitari hanno definito delicate. Ricoverato nel reparto di Rianimazione, qualche ora dopo è stato poi trasferito a Villa Sofia, e spostato in Neurorianimazione. I medici riferiscono che il 26enne ha riportato fratture cervicali e un trauma cranico. La prognosi resta riservata. Il ragazzo si sottoporrà in queste ore a un intervento chirurgico di stabilizzazione delle vertebre.

Sull’episodio stanno indagando i carabinieri della campagna di Monreale. I militari hanno visionato le immagini registrate dalle telecamere di sicurezza dell’impianto. Chi ha assistito alla scena, avvenuta pochi minuti prima delle 16, ha parlato di una “bravata”. Un’acrobazia espressamente vietata.

Altre notizie su monrealepress

Un commento a “L’incidente all’Acqua Park, il giovane subirà un delicato intervento chirurgico”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it