Addio a Guido Messina, il ciclista monrealese che fece sognare i tifosi

Redazione

Cronaca - Lutto

Addio a Guido Messina, il ciclista monrealese che fece sognare i tifosi
In occasione della tappa del Giro d’Italia il comune di Monreale organizzerà una iniziativa dedicata al grande ciclista monrealese

Addio a Guido Messina, il ciclista monrealese che fece sognare i tifosi

11 Gennaio 2020 - 09:38

E’ morto ieri all’età di 89 anni il ciclista monrealese Guido Messina. Viveva a Casalette, in provincia di Torino. Guido era ritenuto il più forte inseguitore italiano di tutti i tempi. In carriera vinse un titolo olimpico (Helsinki 1952, nel quartetto), cinque titoli mondiali (due tra i dilettanti, tre tra i professionisti) e sette maglie tricolori. Ma andava forte anche su strada e nel 1955 conquistò la maglia rosa al Giro d’Italia, vincendo con lieve distacco la prima tappa Milano-Torino. Da circa un anno, dopo la morte del romagnolo Minardi, era la maglia rosa più anziana vivente.

In occasione della tappa del Giro d’Italia che partirà il 12 maggio dalla nostra città – dice il sindaco Alberto Arcidiacono – organizzeremo una iniziativa dedicata al grande ciclista monrealese Guido Messina”. Il ciclista, originario di Monreale, ha vissuto la maggior parte della sua vita a Torino, ma è sempre rimasto fortemente legato alla sua terra e soprattutto alla città di Monreale in cui tornava spessissimo per incontrare parenti e amici. Icona del ciclismo italiano tanto che è stato anche proclamato Cavaliere della Repubblica Italiana per i suoi tantissimi successi nel settore sportivo. (ph Gazzetta dello Sport)

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it