Denunciato per i falsi documenti per il reddito: il tribunale annulla il sequestro

Redazione

Cronaca - San Martino

Denunciato per i falsi documenti per il reddito: il tribunale annulla il sequestro
Era stato denunciato dai carabinieri della Stazione di San Martino delle Scale. Il tribunale annulla il sequestro della carta

Denunciato per i falsi documenti per il reddito: il tribunale annulla il sequestro

25 Ottobre 2019 - 10:45

Era stato denunciato dai carabinieri della Stazione di San Martino delle Scale per avere prodotto falsa documentazione, riguardante la composizione del nucleo familiare, per ottenere il reddito di cittadinanza ed aveva subito il sequestro della carta postale. Il sequestro era stato convalidato dalla Procura della Repubblica di Palermo. Adesso, L.C. residente a San Martino delle Scale assistito dall’avvocato Salvino Caputo, ha motivato di avere prodotto una regolare documentazione per ottenere il reddito di cittadinanza stante le precarie condizioni economiche e familiari. Nel corso dell’udienza camerale il legale ha presentato un’articolata memoria a sostegno della estraneità di L.C. in ordine ai fatti contestati. Il Tribunale per la Libertà e per il riesame dei provvedimenti di sequestro, al termine della camera di consiglio ha dunque annullato il provvedimento di convalida del sequestro e, ha disposto a cura della Stazione dei Carabinieri di San Martino delle Scale, l’immediata restituzione della carta.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it