La forza del Complesso Abbaziale: per l’apertura della Torre 7 mila visitatori

Redazione

Cronaca - Monreale

La forza del Complesso Abbaziale: per l’apertura della Torre 7 mila visitatori
Questo è il bilancio dell'apertura in notturna del Duomo e del Complesso Abbaziale

La forza del Complesso Abbaziale: per l’apertura della Torre 7 mila visitatori

08 Settembre 2019 - 10:14

Settemila visitatori. Questo è il bilancio dell’apertura in notturna del Duomo e del Complesso Abbaziale in occasione dell’inaugurazione della Torre Meridionale (qui le foto) del Duomo di Monreale. Un’incredibile opportunità, che la città deve assolutamente sfruttare per dare una svolta culturale e turistica. Un percorso inedito che ricalca quello voluto da Re Guglielmo. Insieme al Duomo le migliaia di turisti che ogni giorno arrivano a Monreale, potranno adesso ammirare l’elegante Cappella Roano, il chiostro, le terrazze, il Museo Diocesano e, come detto, la torre meridionale appena restaurata e che ospita quattro nuove sale espositive (sviluppate in altezza) per accogliere le opere finora conservate nei magazzini del museo (tante altre aspettano però di essere esposte).

Un’altra importantissima tappa del percorso avviato da anni dall’Arcivescovo di Monreale Michele Pennisi, dalla Basilica Cattedrale, guidata dal parroco Nicola Gaglio, e dalla Soprintendenza ai Beni Culturali della Regione Siciliana, per riuscire a dare l’idea di unità del monastero benedettino e offrire ai visitatori la possibilità di fruire dell’intero sito. Ieri in occasione dell’inaugurazione sulla facciata del Duomo Unesco, in migliaia hanno assistito al bellissimo video mapping “Il sogno di Guglielmo”. La performance, realizzata da “Odd Agency”, ha celebrato l’architettura e i mosaici del prezioso monumento, nonché la sua dedicazione alla Madonna e la potenza del culto mariano nella comunità monrealese.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it