Tra Napoli, Inter e possibili outsider: chi sarà l’anti-Juve quest’anno?

Redazione

Sport - Calcio

Tra Napoli, Inter e possibili outsider: chi sarà l’anti-Juve quest’anno?
A meno di un mese dall’inizio della Serie, già ci si chiede chi sarà l’anti-Juve di turno

Tra Napoli, Inter e possibili outsider: chi sarà l’anti-Juve quest’anno?

10 Agosto 2019 - 08:28

A meno di un mese dall’inizio della Serie A 2019/2020, già ci si chiede chi sarà l’anti-Juve di turno. Perché, dopo la sfilza di successi collezionati dai bianconeri, appare davvero difficile pensare ad una lotta serrata fino all’ultimo. Eppure il calcio non smette mai di regalare sorprese, e la logica dei grandi numeri ci porta inevitabilmente verso un pensiero: la Juventus non potrà vincere per sempre, e prima o poi arriverà anche il turno di qualcun altro. Se accadrà quest’anno, però, è tutto da vedersi, perché l’attuale situazione non sembra aprire grandi spiragli alle due competitor principali, ossia Inter e Napoli. Vediamo quindi di studiare le squadre che ambiranno al trono della Serie A, insieme alle possibili outsider.

Napoli e Inter lanciano il guanto di sfida alla Juve

Napoli e Inter lanciano la sfida alla Juve, a parole ma anche con i numeri. Perché in casi come questi, per avere un riscontro concreto delle ambizioni di un team, possono tornare utili le quote delle scommesse sul calcio, come ad esempio quelle di William Hill. In base a queste ultime, la Juventus appare quasi un miraggio, data la quotazione di vincente a 1.44. Inter e Napoli inseguono appaiate, a quota 6.00, e con ambizioni molto interessanti. Si parte proprio dai nerazzurri, freschi dell’acquisto di Lukaku, soffiato proprio alla Juventus. L’ex Manchester va dunque a riempire una casella vuota molto importante e orfana di Icardi, promettendo forza fisica, tecnica e gol a grappoli in attacco. Ciò non toglie che bisogna ancora limare alcuni dettagli non da poco, come la cessione di Icardi, e di altri esuberi di lusso come Perisic. E il Napoli? Dopo un’estate travagliata, fatta di sogni infranti, è finalmente arrivato il tanto desiderato regalo estivo, perché pare che sia quasi fatta per l’attaccante messicano Lozano. Come sempre, però, dovrà essere il campo a stabilire chi si è mosso meglio.

Le possibili outsider per la lotta scudetto

Lontane anni luce troviamo altre possibili squadre, che potrebbero far sudare il trio dei favoriti, e si parla del Milan, della Roma, dell’Atalanta e della Lazio. Tutte squadre che stanno vivendo un’estate diversa, fatta di colpi di mercato, di rivoluzioni societarie o di relativa tranquillità sul fronte cessioni. In molti additano l’Atalanta come la migliore, per via del bel gioco espresso lo scorso anno, e per aver tenuto tutti i gioielli in rosa. Il Milan partirà da molte incognite, visti i tanti arrivi e il cambio netto in termini di sistema di gioco, perché si passa dal 4-3-3 di Gattuso al 4-3-1-2 di Giampaolo, che vuole un calcio sicuramente diverso. E anche qui, la rosa attuale nutre ancora qualche lacuna, che la dirigenza proverà a colmare entro inizio settembre. Le romane stanno attraversando un periodo molto particolare, partendo un gradino dietro Milan e Atalanta. Colpi clamorosi non ce ne sono stati, ma nemmeno cessioni di lusso: basti pensare a Milinkovic Savic, che pare rimarrà alla Lazio.

In realtà le prime giornate ci diranno subito chi partirà forte tenendo il presunto ritmo della Juve, e chi inizierà invece ad accumulare punti di ritardo.

Altre notizie su monrealepress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta

Autorizzazione del Tribunale di Palermo N. 621/2013

Direttore Responsabile Giorgio Vaiana
redazione@monrealepress.it